Bologna, scontri tra polizia e centri sociali: fermato un 25enne trentino

Bologna, scontri tra polizia e centri sociali: fermato un 25enne trentino

Bologna, scontri tra polizia e centri sociali: fermato un 25enne trentino

Violento scontro in serata tra le forze dell'ordine e i manifestanti antifascisti in via Farini a Bologna.

Alle 16, infatti, è in programma il comizio di Forza Nuova, al quale è atteso anche il leader nazionale del movimento neofascista Roberto Fiore.

Infine, anche il presidio antifascista indetto dai centri sociali per le 18.30, trasformatosi nel corso di un'ora in un corteo, è stato caricato dalle forze dell'ordine. Lievemente contuso un agente. I manifestanti sono stati respinti fino a Piazza Cavour.

Su ciò, c'è da dire che vi è il rischio di una trasversale radicalizzazione e del ritorno ad un 'clima da anni di piombo', un periodo dove gli estremisti di sinistra e di destra si scontravano violentemente nelle piazze e si rendevano responsabili anche di attacchi terroristici contro i civili.

Ieri in piazza a Bologna, "poteva andare peggio". Le cariche della polizia hanno portato al ferimento di 4 studenti. Un poliziotto ha riportato una leggera contusione.

Sea of Thieves riapre le porte ai giocatori della Closed Beta
Parlando ai microfoni di PC Gamer , il design director di Rare Mike Chapman ha escluso categoricamente l'arrivo delle loot box in Sea of Thieves .


È già alta a Bologna la tensione in vista della manifestazione elettorale di Forza Nuova che si svolgerà in piazza Galvani, alle 19.30.

Stamane alcuni attivisti del collettivo Hobo hanno interrotto il consiglio comunale, esponendo uno striscione con scritto "Consiglio comunale complice dei fascisti".

Scontri a Bologna in piazza Galvani fra polizia e manifestanti. Forza Nuova inoltre ha sotto di sé un'associazione di donne, l'associazione Evita Peron, colpevole di svariate violente incursioni nelle scuole elementari della provincia bolognese a fianco di comitati ultra-cattolici contro l'inesistente "ideologia gender".

I candidati - definiti "persone perbene che non si sono macchiate con la politica sporca ma solo con la lotta politica fatta in mezzo alla strada" - preferiscono parlare poco e annuire molto alle parole del loro leader. Cosi' il deputato Pd Andrea De Maria stigmatizza l'iniziativa messa in atto oggi dai collettivi, sfociata poi nello sgombero da parte delle Forze dell'ordine con i relativi scontri.

Latest News