Trenitalia ei Borghi più belli per valorizzare i piccoli centri

Trenitalia ei Borghi più belli per valorizzare i piccoli centri

Trenitalia ei Borghi più belli per valorizzare i piccoli centri

Ci sono anche Moneglia, Campo Ligure, Laigueglia, Borgio Verezzi e Finalborgo nella lista dei "borghi più belli d'Italia", che potranno essere raggiunti su rotaia grazie a un accordo con Trenitalia.

"La collaborazione con un partner prestigioso come Trenitalia si rivela strategica per la nostra Associazione e per i nostri borghi - sostiene il Presidente dell'associazione I Borghi più belli d'Italia, Fiorello Primi - Perché ci aiuta ad aumentare la visibilità di questi piccoli centri che rappresentano, ormai senza dubbio, il nucleo centrale e vitale dell' Italia più autentica e "fascinosa" che tutto il mondo ci invidia". Inoltre, a tutti gli abbonati regionali Trenitalia sarà riservato uno sconto di 4,90 euro sull'acquisto della guida ufficiale de I Borghi più belli d'Italia.

A conclusione dell'anno dedicato dall'Unwto al turismo sostenibile e di quello dedicato dal Mibact ai Borghi d'Italia il turismo riparte con un'iniziativa che unisce queste due anime, quella culturale ed enogastronomica con quella ecologica e rispettosa dei luoghi e dell'ambiente. La partnership nasce dopo aver analizzato i dati del 2017 che registrano una crescita del 7% per i viaggi turistici fatto con treni regionali di Trenitalia. E' l'obiettivo della nuova collaborazione tra l'associazione "I Borghi più belli d'Italia" e Trenitalia.

Rimini, interrogato per tutta la notte l'ex fidanzato della Sarti
Poi, di nuovo, all'interlocutore che lo consiglia di "pubblicare al più presto visto che se sei innocente più tempo passi nel tritacarne peggio ne esci".


"Se nei giorni feriali sono soprattutto studenti e lavoratori a utilizzare i nostri regionali - ha sottolineato la direttrice della Divisione passeggeri regionale di Trenitalia, Maria Annunziata Giaconia - nel weekend i treni diventano uno tra i mezzi preferiti per i viaggi di piacere e le gite fuori porta".

In particolare, tra le 282 località promosse dall'associazione, 23 borghi tra quelli situati in Piemonte, Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Campania e Calabria, sono facilmente raggiungibili in treno, per un totale di 580 collegamenti giornalieri.

"L'Italia stessa - aggiunge infine la Bianchi - è un borgo diffuso dal momento che il 70% dei Comuni ha meno di 5mila abitanti". Le destinazioni dei Borghi più belli d'Ialia saranno promosse sia sugli schermi delle selfservice di Roma Termini che sul palinsesto video a bordo dei treni regionali, designando Trenitalia "Railway Official Carrier" de I Borghi più belli d'Italia. "Continuiamo a sostenerli perché attraverso questi piccoli centri si conferisce slancio al turismo dell'intero Paese".

Latest News