Sala: d'accordo con Boldrini su neofascismo, il pericolo c'è

Forza Nuova e LeU a Venezia senza incidenti. Boldrini

Sala: d'accordo con Boldrini su neofascismo, il pericolo c'è

Ma, in generale, aumenta l'attenzione sulle organizzazioni neofasciste e da più parti se ne chiede un definitivo scioglimento. La parlamentare ha poi continuato sull'argomento: "Dobbiamo stare vigili, in Italia si sono moltiplicate le azioni violente e provocatorie di gruppi neofascisti, nei territori come sulla Rete".

"Il murale di Niguarda è un simbolo della Resistenza e della Liberazione di Milano - scrive la Boldrini su Facebook - Racconta la storia del quartiere, liberato il 24 aprile 1945 grazie a due donne: Gina Galeotti Bianchi (nome di battaglia Lia) e Stellina Vecchio (nome di battaglia Lalla)". Per questo, ha insistito la presidente della Camera, va messo all'indice "chi si professa fascista del terzo millennio, perché le leggi per farlo ci sono".

Fiorentina, Pioli: 'Juve? Abbiamo tanto da dire. Guai a giocare così...'
Nel recupero il neoentrato Falcinelli ha sfiorato il "colpaccio" ma il suo tiro a colpo sicuro è terminato fuori di un soffio. Il Borussia? Ci crediamo con tutte le nostre forze, sappiamo che abbiamo fatto bene là, abbiamo fatto gol e siamo pericolosi.


A Macerata, teatro della caccia ai migranti operata da Luca Traini, anche il sindaco Romano Carancini ha sottolineato di voler "ripartire dai valori costituzionali, dai primi 12 articoli della Costituzione, per la non violenza, l'antifascismo e l'antirazzismo". "Non bisogna drammatizzare, ma che non ci sia pericolo non è assolutamente vero", ha detto Sala a margine della firma di un'intesa con i sindacati per la qualità e la tutela del lavoro negli appalti.

Latest News