Accoltellato al volto per uno sgambetto

Accoltellato al volto per uno sgambetto

Accoltellato al volto per uno sgambetto

Il 18enne si trova attualmente in caserma per gli accertamenti ed è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello. I fatti sono violenti a prescindere da chi li consuma e chi li subisce. Uno sgambetto e una lite conseguente sono bastati questa volta per generare l'aggressione con un coltello serramanico di un 17enne giuliano contro un compagno di classe di origini marocchine (ma residente a Teramo). A intervenire è stato un bidello, che ha avvisato i Carabinieri.

È successo a Giulianova, in provincia di Teramo.

Il ragazzo ferito portato in ospedale - Una coltellata che ha provocato al diciassettenne una ferita profonda sulla guancia sinistra e la rottura del molare. "Si deve recuperare il rispetto delle regole". Stando aquanto ricostruito dagli investigatori, i due giovani avevano litigato già circa una settimana prima davanti al McDonald's di piazzale Lotto. "Al di là del sanzionare bisogna capire". Proprio per vendicarsi si sarebbe presentato davanti all'istituto frequentato dal 17enne, e lo ha colpito con un piccolo coltello nel corso di una colluttazione.

Lazio, De Vrij non rinnova. L'olandese verso l'Inter
Infatti Igli Tare ha annunciato la fine del matrimonio tra Stefan De Vrij e la Lazio . Chi abbia fatto il gioco di prestigio di far sparire la trattativa resta un mistero.


È stato uno dei bidelli a lanciare l'allarme e a chiamare i carabinieri.

"È un fatto gravissimo che deve essere immediatamente censurato. Nulla, invece, mi è mai stato riferito di eventuali problemi dentro la scuola", dice Luigi Valentini, preside dell'Istituto superiore Crocetti-Cerulli di Giulianova, che raggruppa l'istituto alberghiero Crocetti, l'istituto tecnico Cerulli e il professionale Pagliaccetti. "Alla base di questi fatti c'è un black out di rapporti tra ragazzi, famiglie e educatori". Adesso, a decidere quale sanzione adottare nei confronti del ragazzo che ha aggredito il compagno saranno gli organi di istituto. "Per questo ho convocato il consiglio straordinario - conclude - per parlare di entrambi i ragazzi e capire".

Latest News