Aggrediscono anziano disabile e pubblicano video sul web: identificati 4 ragazzi

Pistoia 5 minorenni aggrediscono anziano e postano il video sui Social

Aggrediscono anziano disabile e pubblicano video sul web: identificati 4 ragazzi

Grazie alle riprese sono stati identificati sia la vittima del reato sia gli autori. Intanto le immagini diffuse sul web sono state rimosse. Uno dei ragazzini individuati ha meno di 14 anni - quindi non imputabile -, gli altri hanno tra i 16 e i 14 anni. A un certo punto uno dei ragazzi si avvicina, gli strappa uno dei due bastoni e lo lascia cadere a terra, allontanandosi di corsa mentre l'uomo rimane sull'asfalto.

All'identificazione dei giovani, a cui la polizia contesta il tentato furto con strappo, la squadra mobile è arrivata nella tarda serata di ieri, dopo essere venuta a conoscenza del video, postato su fb. Il video, rimosso dalla rete, mostra il gruppo di adolescenti che, avvistato l'anziano malfermo sulle gambe, si dirige verso di lui e tra "risa e schiamazzi" prepara l'aggressione: uno di loro gli va incontro e gli strappa il bastone, facendolo cadere a terra.

Roma, Di Francesco: "Vogliamo i quarti di Champions"
Il tecnico ha presentato la partita di questa sera, parlando anche di Under e delle ultime vittorie conquistate in campionato. Si va avanti, di gare ne ho perse molte con molti avversari, non cerco mai vendette o rivincite.


Sulla questione si è espresso il vicesindaco di Serravalle Pistoiese, Federico Gorbi: "L'anziano ha riportato solo qualche escoriazione". Sono stati sequestrati loro i cellulari. Trattandosi di minorenni, tutte le attività di indagine sono state svolte alla presenza dei genitori e la vicenda è al vaglio della Procura della Repubblica presso il Tribunali per i Minorenni di Firenze. Ai minori hanno sequestrato i telefoni cellulari e alcuni capi d'abbigliamento. L'anziano cerca di difendersi ma poi cade a terra.

La cosa che colpisce, e nel video si vede chiaramente - prosegue il vicesindaco - è che l'anziano stava viaggiando per conto suo, non faceva nulla di male, nel senso che a volte ci sono degli anziani che rimproverano dei giovani, magari perché fanno confusione, la reazione sarebbe sbagliata comunque ma almeno sarebbe originata da un aspetto, dovuto all'incomprensione generazionale: in questo caso non c'è stato neanche quello.

Latest News