Pirlo ufficializza, 21/5 addio al calcio

Pirlo ufficializza, 21/5 addio al calcio

Pirlo ufficializza, 21/5 addio al calcio

Andrea Pirlo, presente all'evento organizzato a Milano da Intesa San Paolo e Panini, conferma ufficialmente che il prossimo 21 maggio a San Siro si svolgerà il suo addio al calcio giocato.

L'ex milanista si aspetta un clima di festa: "Mi piacerebbe vedere lo stesso spirito di sempre, divertirci e stare insieme in maniera piacevole con le nostre famiglie". Pirlo ha inoltre parlato dei giovani, come la generazione da cui ripartire anche in maglia azzurra: "Anche visto quello che e' successo qualche mese fa, credo che sia necessario ripartire dai giovani, inserendoli un po' alla volta" ha aggiunto. Ho scelto San Siro perché li ho giocato la maggior parte della mia carriera e incontrato tanti miei compagni, ma anche per una questione logistica per chi arriverà dall'estero.

L'addio al calcio di Pirlo sarà anche quello di Buffon? Gattuso sta facendo molto bene, lo speravo.

Roma contro il gelo di Kharkiv: cibi grassi e plantari riscaldati
De Rossi: "Arrivo a questa partita in maniera tranquilla, senza particolari pressioni come è giusto che sia". "Sulle chance di qualificazione aiquarti dico 50 e 50 , perché ritengo lo Shakhtar un'ottimaformazione".


"Credo che la Juventus sia la più attrezzata per vincere, anche se il Napoli sta facendo molto bene, quindi finché resta davanti la più accreditata rimane il Napoli, anche se la Juve è un gradino sopra". Ha portato grande voglia e grande senso di appartenenza che erano le cose che sono mancate negli ultimi anni al Milan.

"La Juventus è più attrezzata del Napoli nella corsa allo scudetto".

Latest News