Atalanta, Gasperini sfida il Borussia: "Orgogliosi di giocarci qualificazione"

Atalanta, Gasperini sfida il Borussia:

Atalanta, Gasperini sfida il Borussia: "Orgogliosi di giocarci qualificazione"

Un altro appuntamento con la storia che domani sera busserà al "Mapei Stadium" quando l'Atalanta proverà a ribaltare il 3-2 di Dortmund. Percentuali di passaggio? Il Borussia ha due risultati, noi il fattore campo.

Conferenza stampa di vigilia per Gian Piero Gasperini.

Un Gasp sicuramente emozionato: "Può essere un punto alto della mia carriera se dovessimo vincere, sarebbe un grande successo per tutti".

Olimpiadi, Sofia Goggia fa la storia: oro in discesa a PyeongChang
Ma invece di pensare a quello che aveva perso ha cominciato a pensare a quello che ancora avrebbe potuto vincere. La gara regina, la chiamano, quella in cui si capisce davvero chi è che con gli sci ai piedi va più veloce.


"La forza dei nostri avversari sta nel fatto che sono bravi sia in fase difensiva che in fase offensiva". Il nostro atteggiamento di Dortmund è stato ottimo, con due gol e situazioni importanti in uno stadio complicato e per noi inusuale. E dunque, poco spazio a calcoli e turnover: "Non credo che sia così importante". Da domenica a giovedì c'è un giorno in più, sono tutti abituati a giocare con questa frequenza.

Batshuayi ha realizzato una doppietta all'andata, ma il Borussia ha recentemente recuperato anche il talento di Reus: "Se gli sarà riservata una marcatura particolare?" La parttia d'andata ci è stata utile, ci sono stati momenti favorevoli da una parte e dall'altra. "Diciamo che si tratta del 51% per loro e 49% per noi". Hai la sensazione dell'avversario, della sua forza ma anche della tua. Domani, avendo già avuto questo confronto, le due squadre si muovono meglio. Noi dovremo sbagliare meno rispetto a una settimana fa, ma giocare in casa ci aiuterà e ritengo che la squadra abbia delle chance di passare il turno. Anche con il Borussia abbiamo pagato qualche errore, ma tutto è aperto e abbiamo la possibilità di continuare nella competizione. "Entrambe sperano di avere trovato soluzioni migliori, magari noi limiteremo alcuni errori".

Il mister ha continuato: "Il fatto che sia un appuntamento così importante è motivo d'orgoglio, per noi resta una partita di calcio, come tale va interpretata e preparata".

Latest News