Allerta meteo, in arrivo un'ondata di gelo siberiana

Allerta meteo, in arrivo un'ondata di gelo siberiana

Allerta meteo, in arrivo un'ondata di gelo siberiana

Il gelo siberiano si abbatte sull'Italia portando un'ondata di neve e freddo record sulla penisola, in particolare al Centro. Nevicherà al Nord-ovest fino in pianura e ancora in Emilia Romagna. Come previsto, temperature in picchiata, gelo, neve (anche in pianura) e temporali sono arrivati in tutta Italia.

A metà febbraio si è verificato un possente surriscaldamento anomalo della stratosfera (strat-warming), uno dei più potenti degli ultimi 30 anni. Inizialmente, la bassa pressione interesserà l'Europa centro-orientale per poi spostarsi anche sull'Italia a partire da domenica prossima. Il responsabile? "Burian", un vento gelido siberiano.

Attenzione nella giornata di domenica 25 febbraio giungerà da est il cosiddetto Burian, aria gelida di origine siberiana che farà crollare la temperatura nei giorni a seguire fin verso i -10°C e che porterà nevicate fino in pianura (verso il mare) nel corso della giornata di domenica e di lunedì.

La Protezione Civile ha emesso "Allerta Gialla" per rischio idraulico sulle Regioni Emilia Romagna e Marche e per rischio idrogeologico su Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Umbria e Veneto.

DG Valencia: "Futuro Kondogbia? Abbiamo tempo! Con lui…"
Fosse per Kondogbia , farebbe carte false pur di rimanere al Valencia: "L'ho già detto: qui sono felice, mi sono adattato subito". Per questo motivo un giocatore, specie un giocatore giovane, trova molto difficile integrarsi e offrire buone prestazioni.


CLIMA FREDDO, PER ORA SENZA ECCESSI - "Le temperature saranno in linea con le medie o lievemente al di sotto specie al Nord, ma in generale con freddo per ora senza eccessi. E' comunque altamente probabile che il Mediterraneo reagirà ad una tale offensiva fredda con nuove depressioni e possibili eventi nevosi in pianura non solo al Nord ma anche al Centrosud".

Per venerdì 23 febbraio si prevedono piogge, con possibili nubifragi sulla Romagna e sul medio versante adriatico. In pratica il freddo e il gelo ci accompagneranno fino ai primi giorni di marzo.

In Toscana tempo generalmente stabile al mattino con cieli irregolarmente nuvolosi su gran parte del territorio salvo deboli piogge sul Grossetano. Saranno giornate di ghiaccio, con nevicate sparse, e la stessa situazione sarà in diverse città europee, da Varsavia a Berlino, da Budapest a Praga, Vienna e Parigi.

Latest News