Elezioni 2018, Matteo Salvini a Latina: "La vittoria arriverà da qui"

Confronti tv anche Salvini fugge dalla sfida con Renzi. E Di Maio ironizza   
                       
                
         Venerdì 16 Febbraio

Confronti tv anche Salvini fugge dalla sfida con Renzi. E Di Maio ironizza Venerdì 16 Febbraio

Riguardo i nomi di eventuali premier indicati da Berlusconi, ci sarà il sostegno di Salvini? "È vero - scrive Renzi per esorcizzare una tale prospettiva - che Berlusconi punta al Quirinale per il 2022, è vero che Salvini punta a fare il premier ma quando hanno governato Forza Italia e Lega è finita con lo spread ai massimi, il Paese inginocchiato e il grido di dolore dell'intero sistema industriale". In passato il rapporto tra Forza Italia e la Lega era diverso: c'era un capo, Berlusconi, e un alleato magari un po' bizzarro o rissoso. Un escamotage per aprire le ostilità anche su questo tema. "La prossima volta - conclude - torno a Trieste da presidente del Consiglio". "A me - prosegue - non frega più niente di occuparmi del sud del mondo, di occuparmi dell'Unione Europea, di occuparmi della Merkel, a me interessa occuparmi dei miei figli, della mia terra, della difesa dei miei confini, della mia famiglia, delle mie aziende, del mio lavoro, dei miei prodotti e della mia identità: questo io credo che serva per il prossimo governo".

Eccola, la coerenza di Matteo Salvini.

Protezione Civile: da stasera si entra in piena allerta meteo
Dalla sera i venti presenteranno rinforzi da nord-est sulla costa e sul mare fino a divenire di burrasca (62-74 chilometri all'ora).


"Cosa serve a questa terra?" Si tratterebbe di un'ottima proposta se non fosse che anche la Lega, così come il PD che lo ha suggerito, non hanno presentato alcuna soglia da fissare per tale salario. Un danno che si aggiunge alla beffa - sottolinea Marilena Sovrani - per un comparto che, storicamente legato all'immagine di una Formia antica e laboriosa, continua ad occupare ancora decine e decine di persone, e costretto a sopravvivere a causa della difficile congiuntura economica e dell'elevata fiscalità. Ad esempio ci sono riforme come il Jobs act che vanno riviste, non azzerate: "l'abolizione dei vaucher è stata un errore che ha prodotto moltissimi danni a imprese e lavoratori, soprattutto nel turismo e in agricoltura, e fatto crescere il lavoro nero". Chi sceglie la Lega sceglie un principio: "prima gli italiani". Tanto che il 22 ottobre scorso la Regione Veneto ha indetto un referendum sull'Autonomia del Veneto. "Farebbe il ministro di Berlusconi?". Da italiano mi preoccupa dare spazio a chi non rinnega quanto scritto nella dichiarazione islamica sui diritti dell'uomo dove c'è scritto che la giustizia islamica prevale sulle legislazioni nazionali, che libertà di pensiero è limitata e che la donna conta un po' di meno dell'uomo. Svelando il quarto segreto di Silvio.

Il Cavaliere ha ribadito il suo no ad un'alleanza con il Pd dopo il voto del 4 marzo.

Latest News