Industria al top dal 2011: il fatturato 2017 a +5,1%

Industria al top dal 2011: il fatturato 2017 a +5,1%

Industria al top dal 2011: il fatturato 2017 a +5,1%

A dicembre 2017, il fatturato registra una crescita del 2,5% rispetto a novembre e del 7,2% su base annua.Gli ordini mostrano un incremento congiunturale del 6,5% e tendenziale del 6,9%. L'indice complessivo del fatturato (110) è così tornato al livello più alto dall'ottobre del 2008, mese significativo perché immediatamente successivo al fallimento di Lehman Brothers, evento simbolo della grande crisi finanziaria ed economica degli anni successivi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio.

Nella media del 2017 il fatturato dell'industria, corretto per gli effetti di calendario, aumenta in valore del 5,1%, gli ordini del 6,6% (dati grezzi). Dalle tabelle pubblicate emerge che il motore della crescita degli affari delle imprese italiane è stato soprattutto l'estero (fatturato +6,1%), ma anche all'interno del Paese (+4,6%) il dato è positivo. A dicembre, prosegue l'Istat, per il fatturato dell'industria si rileva, per il terzo mese consecutivo, un incremento congiunturale (+2,5%). A dicembre 2017, in termini tendenziali, fatturato a +1,2% e ordini a -5,8%.

Juventus, Chiellini graziato: niente prova tv dopo la manata a Belotti
Il mancato fischio ha prodotto qualche protesta in campo, neanche troppo vibrante, ma la furia si è scatenata altrove, in Rete. Questo ha fatto sì che valutasse il direttore di gara, che ha visto il gesto, dunque ha escluso l'utilizzo della prova tv .


INCREMENTI - Gli indici destagionalizzati del fatturato mostrano incrementi congiunturali diffusi a tutti i raggruppamenti principali di industrie, ma più rilevanti per l'energia (+5,7%). Nel quarto trimestre la crescita, rispetto al trimestre precedente, è pari al 2,9%. Nel confronto con il mese di dicembre 2016, l'indice grezzo degli ordinativi segna un aumento del 6,9%. Tutti i settori, ad eccezione della metallurgia (-0,8%), registrano incrementi; particolarmente significativi risultano quelli dell'elettronica (+22,6%) e delle apparecchiature elettriche (+21,4).

Soddisfazione del ministro dello Sviluppo Economico Calenda che stamani twitta così: "Fatturato industria record dal 2011". "Continuare a giocare in attacco stimolando investimenti in competenze e tecnologie e in difesa gestendo le transizioni industriali con strumenti più forti". Altri vogliono i dazi e uscire dall'euro.

Latest News