Italiano uccide la moglie per strada a Zurigo e poi si suicida

Zurigo omicidio-suicidio in pieno centro

Italiano uccide la moglie per strada a Zurigo e poi si suicida

Dopo avere ucciso la donna, il leccese si è suicidato.

Due persone sono morte a Zurigo oggi pomeriggio nella Europaallee, a due passi dalla stazione centrale. I due erano sposati da tempo e con le due figlie piccole vivevano in Svizzera da diversi anni. Entrambi sono originari della provincia di Lecce, in Puglia: lui è di Supersano, lei di Ruffano. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi sconcertati dei passanti, intorno alle 14 e 30 del 23 febbraio.

Giochi: Kostner, non è l'ora del ritiro
Non credo - risponde parlando del suo futuro -, abbiamo ancora un Mondiale in Italia e lì sarà diretta tutta la mia energia. Mi riposo un pò e poi al lavoro per vivere un'altra bella esperienza a Milano .


Questo causò tensione tra la coppia, inoltre l'uomo soffriva la mancanza di autonomia - che aveva quando era un piccolo imprenditore - mentre in Svizzera si considerava solo un semplice lavoratore, che doveva attenersi alle disposizioni dei superiori. È accaduto in Lagerstrasse, davanti alla filiale della banca Ubs di Zurigo dove lavorava la donna. Secondo quanto accertato, l'uomo avrebbe trascorso nel suo paese d'origine gli ultimi giorni e sarebbe ripartito per la Svizzera appena lo scorso giovedì.

Fin dai primi momenti si era temuto che fosse un attacco terroristico tant'è vero che i mezzi blindati delle forze di polizia hanno immediatamente presidiato l'intera zona. Stando ai testimoni, sarebbero stati sentiti almeno cinque spari. Il luogo della tragedia è stato subito raggiunto da auto e camionette della polizia ed è stato interdetto ai pedoni. Hanno preso un caffè, sono usciti dal bar e si sono nuovamente diretti verso la banca.

Latest News