FA: fascicolo contro Guardiola, tra nastri gialli, attivisti catalani e Puigdemont

FA: fascicolo contro Guardiola, tra nastri gialli, attivisti catalani e Puigdemont

FA: fascicolo contro Guardiola, tra nastri gialli, attivisti catalani e Puigdemont

Disavventura inaspettata per la famiglia di Pep Guardiola, che attualmente sta dominando la Premier League con il suo Manchester City. Durante le ultime partite dei Citizens e in conferenza stampa, infatti, ha indossato un nastro giallo che rappresenta la sua vicinanza a Los Jordis, ovvero Jordi Sanchez e Jordi Cuixart, i due attivisti catalani e leader indipendentisti arrestati ad ottobre.

Superbike: Melandri trionfa nella gara d'esordio 2018
IN DIFFICOLTA' Tom Sykes sale sul secondo gradino del podio dopo aver chiuso diciotto giri al comando. Melandri ha dichiarato a fine gara: "Era la vittoria che mi mancava, per me è davvero speciale".


Guardiola è stato tra l'altro inserito nella lista dei ribelli che hanno incitato alla separazione tra Catalogna e Spagna: l'ex centrocampista di Brescia e Roma è accusato di aver letto un manifesto destinato a "mobilitare tutti i sostenitori dell'indipendenza". Ma il problema è un altro: alcune persone sono in carcere. Anche in Germania però l'allenatore catalano ha provato a imporre la sua idea di calcio: i risultati sono stati ottimi, ma non straordinari. L'ex presidente della Generalitat de Catalunya, su cui pende un mandato d'arresto all'interno del territorio spagnolo, è nel mirino della Guardia Civil, che sia domenica che giovedì ha intercettato l'aereo privato di Pep, atterrato a Barcellona. Secondo Rac1 la Guardia Civil spagnola ha anche perquisito l'auto della figlia di Guardiola all'aeroporto di Barcellona El Prati sempre per verificare che non nascondesse il presidente catalano deposto da Madrid dopo la proclamazione della 'Repubblica'. Gli agenti hanno atteso l'arrivo dell'aereo, poi hanno iniziato la ricerca. Una seconda operazione si è ripetuta ieri.

Latest News