MotoGP, Honda e il futuro di Marquez: "Abbiamo già iniziato a parlarne"

MotoGP, Honda e il futuro di Marquez:

MotoGP, Honda e il futuro di Marquez: "Abbiamo già iniziato a parlarne"

La Yamaha è in evidente difficoltà e la tre giorni di test in Thailandia ha messo a nudo diverse lacune, assolutamente da colmare in vista del via della stagione del Motomondiale. Nella gallery in cima all'articolo trovate le foto della nuova moto; qui sotto le dichiarazioni dei piloti.

Rossi prosegue nell'analisi dei test, dimostrando una certa nostalgia per i tempi andati: "Al momento sembra che la più forte sia la Honda, con la Ducati dietro che ha avuto un po' di su e giù come noi". Super lavoro per Marquez, autore di ben 96 giri. In Malesia aveva definito la sua moto un capolavoro, ma quando l'ha ripresa in Thailandia quasi non l'ha riconosciuta. Si respira la passione per le due ruote e questo per un pilota è un grande stimolo. Detto questo, non dimentichiamo che i test sono indicativi, ma fino a un certo punto, e che gli equilibri potranno cambiare anche in modo importante una volta che il campionato partirà.

Cambia invece il team principal: dopo l'annuncio del ritiro del nostro Livio Suppo, quello di oggi è stato il primo evento ufficiale che ha visto nel suo nuovo ruolo Alberto Puig.

Roma, la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco (LIVE)
Cosa manca alla Roma attuale per arrivare ai livelli di quella dello scudetto? "Parliamo di culture e tempi differenti ". Ma vi assicuro che sono sempre me stesso, sono coerente con il mio modo di fare, sia fuori che dentro lo spogliatoio.


Secondo posto per Johann Zarco che per gran parte del turno ha occupato la testa del gruppo, chiudendo i tre giorni di test come la miglior Yamaha in pista, situazione che rende ancora più preoccupante il risultato dei due piloti ufficiali, sempre alle prese con problemi all'elettronica che sembrano irrisolvibili: Valentino Rossi si è fermato in decima posizione e Maverick Viñales in dodicesima, segno di un lavoro ancora lungo. Non è stato un compito facile per il caldo, però abbiamo raccolto tante informazioni utili e confermato che la GP18 è una moto molto competitiva. Ci aspettiamo una stagione da brividi. "Speriamo che tutto vada bene!"

Tetsuhiro Kuwata (HRC General Manager Race Operations): "Per la quarta volta consecutiva abbiamo deciso di presentare il Team MotoGP in Indonesia, a Giacarta". Sono stato un po' più lento di ieri, ma abbiamo pensato a lavorare sulla distanza, senza preoccuparci troppo del cronometro: nei 20 giri consecutivi sono stato molto efficace.

Latest News