Perugia: accoltellato un militante di Potere al Popolo

Perugia: accoltellato un militante di Potere al Popolo

Perugia: accoltellato un militante di Potere al Popolo

Un atto che "denota un clima gravissimo e pesante in Italia". Lo dice Viola Carofalo, portavoce Potere al Popolo, davanti Montecitorio per protestare contro l'aggressione nella notte a due attivisti a Perugia impegnati ad affiggere dei manifesti per la campagna elettorale.

"Il filo nascosto", l'ultimo atto di Daniel Day-Lewis
Il filo nascosto - Phantom Thread di Paul Thomas Anderson , uscito nelle sale cinematografiche il 22 febbraio , è considerato il primo, vero capolavoro del 2018.


Avvisata da una telefonata anonima al 113 che li segnalava una rissa in corso, la polizia è intervenuta sul luogo dell'accaduto non trovando nessuno. Il 37enne attivista è stato colpito con 4 coltellate, mentre l'altro uomo che lo accompagnava è stato colpito alla testa. I feriti quindi sono tornati a casa da soli, hanno chiamato il 118 e in ospedale sono stati medicati e subito dimessi. E' quanto si legge in una nota di Potere al Popolo, in cui si esprime "vicinanza e affetto" ai due militanti aggrediti a Perugia: "quattro colpi a uno, di cui due in zone vitali, un trauma cranico per l'altro". Secondo il già citato articolo del 'Messaggero', lo stesso responsabile regionale umbro di CasaPound, Antonio Ribecco, ha sostenuto in una nota che gli stessi militanti del movimento sarebbero stati picchiati da un gruppo di individui con il volto coperto. Sulla vicenda sta ora indagando la Digos.

Latest News