Serie B: Riparte il Palermo, frenate Empoli e Frosinone

Serie B: Riparte il Palermo, frenate Empoli e Frosinone

Serie B: Riparte il Palermo, frenate Empoli e Frosinone

Il punto conquistato da ciascuna compagine permette alla Cremonese di portarsi a quota 39 ed al Frosinone di salire a 50 punti in classifica. Alle sue spalle, infatti, frena (2-2) anche il Frosinone che evita nella ripresa la sconfitta a Cremona risalendo da 0-2.

Il Palermo cala il tris al 55′ grazie a Rispoli, che raccoglie una respinta ed insacca a pochi passi dalla porta. Dietro, insistono Cittadella e Venezia che ottengono due vittorie importanti in chiave playoff piegando, rispettivamente, Entella (0-1) e Ternana (2-0). Nell'anticipo, prezioso successo (0-1) del Parma a Salerno. Le altre gare della giornata sono Novara-Foggia, Perugia-Brescia, Pescara-Carpi e Virtus Entella-Cittadella.

L'Empoli si ferma nella sfida interna contro l'Avellino. Per eccessiva esultanza il capitano biancoverde rimedia il secondo giallo e finisce anzitempo negli spogliatoi. Nella ripresa i ciociari accorciano le distanze con due neo entrati, prima Daniel Ciofani (74') e poi da Ciano (74') su rigore. Gli ospiti partono forte e impegnano subito Ujkani con Brighenti. Protagonista del match l'arbitro Piccinini, che fischia tre penalty, tutti giusti. Sul dischetto va Scappini che non sbaglia. Piccolo (C), 66′ D. Ciofani (F), 74′ rig.

Argentina, Sampaoli "scarica" Icardi per i Mondiali di Russia 2018 ?
Un futuro che potrebbe essere lontano da Milano, soprattutto in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League . E se tutto questo non bastasse, ci pensano i media argentini a complicare la situazione.


FROSINONE (3-4-1-2): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Koné, Maiello, Beghetto; Ciano; Dionisi, D. Ciofani.

Tra le inseguitrici l'unica che sembra in grado di riallacciarsi al gruppo di testa sembra il Bari, in virtù del calendario non complicatissimo e della partita da recuperare. Il Palermo di Bruno Tedino vince in rimonta contro l'Ascoli, 4 a 1 il finale per i siciliani. Dopo 40 secondi pareggia Rispoli, quindi Coronado firma il sorpasso (47′). Nel finale il poker di Nestorovski. Leggi il tabellino e la cronaca della partita, guarda i video dei gol. A segno, al 42′, con un bel gol al volo di destro, Arrighini. Nella ripresa la riscossa dei padroni di casa. L'Entella se ne accorge, cambia passo ma non è fortunato. Il palo dice di no prima a Gatto e poi a Crimi. Toscani però che avrebbero potuto allungare. Leo Stulac chiude definitivamente la pratica all'80', siglando la rete del 2-0. Ha sbloccato il risultato al 12′ il solito Kragl, sempe piu' decisivo per il team di Stroppa, che ha sferrato un mancino potente da fuori area (deviato in modo ininfluente da Duhamel). Sulle ali dell'entusiasmo il Foggia insiste e sfiora anche il raddoppio con Deli.

Nonostante il Foggia sia rimasto in 10 uomini dal 30′ (espulso Greco per doppia ammonizione), il Novara non è riuscita ad agguantare il pareggio nei restanti 70′. Il Novara prova a sfruttare l'uomo in più ma non riesce a concretizzare le occasioni migliori con Moscati, Puscas, Ronaldo e Sansone.

Latest News