Elezioni: Di Maio, Grillo abbandona vaffa? Noi a Chigi con principi M5S

Elezioni: Di Maio, Grillo abbandona vaffa? Noi a Chigi con principi M5S

Elezioni: Di Maio, Grillo abbandona vaffa? Noi a Chigi con principi M5S

Lo ha fatto sul suo blog dove parla del M5S come della forza che. Oggi, come un vecchio camino spento, l'insignificante vuoto nulla occupa quella poltrona in attesa di sviluppi, come nella storia infinita.

Zingaretti, 'altra vittoria del Lazio, dopo anni 370 mln di euro sbloccati
Viterbo - Riceviamo e pubblichiamo - Zingaretti annuncia fondi per l'emergenza neve che sono solo una presa in giro. In questi mesi non abbiamo aggredito , non abbiamo urlato contro gli avversari, non abbiamo offeso o denigrato.


E ancora: "Ci siamo imposti con parole guerriere, mandare a casa una casta occupante spazio: così in molti si aspettavano e pregavano incidenti, eppure in questi anni non abbiamo neppure lasciato una carta per terra". Veri italiani, e come veri italiani siamo stati imprevedibili al punto da costringere i media a sperare negli incidenti di piazza. Ma l'elettore grillino è fondamentalmente un arrabbiato che si sente messo ai margini, un disfattista con manie di persecuzione, un complottista che vede marcio ovunque con tratti di semplicioneria e di cultura un tanto al chilo fatta su Wikipedia. Ora "sono in brandelli, si travestono, tolgono e mettono pezzi di simbolo e nomi", ma "ne resteranno soltanto due: noi e il partito di plastica". Un giovane candidato presidente del consiglio è costretto a confrontarsi con un ologramma truccato e incandidabile. Se l'elettore medio del M5s avesse approfondito guardando cosa c'è dietro al "Vaffa", probabilmente avrebbe trovato il niente, avrebbe trovato tanta retorica, molto moralismo, grande impreparazione e una percentuale di nebulosità molto simile a quella che c'è nei partiti tradizionali. Quelli che hanno sempre ruminato la demolizione dello stato sociale per conto della finanza adesso si dissociano. Ma il vaffa rimarrà, ce l'avremo nel taschino: "sarà un vaffino". Quindi, il cofondatore del Movimento 5 stelle esorta: "Nelle stanze dei bottoni sono davvero disperati se contano su un pubblicitario da cassazione!"

Latest News