Strage Latina: Capasso aveva lasciato 5mila euro all'amante

Cisterna di Latina carabiniere spara alla moglie uccide le due figlie e si suicida. La donna lo aveva denunciato ai superiori

Strage Latina: Capasso aveva lasciato 5mila euro all'amante

Non si fermano le novità sul caso di Cisterna di Latina. La busta, su cui c'è il nome e cognome della donna, secondo quanto riporta 'Il Messaggero', è tra il materiale sequestrato nella casa in cui Luigi Capasso mercoledì a Cisterna di Latina ha tentato di sterminare la sua famiglia sparando alla moglie, uccidendo le figlie e poi togliendosi la vita. Un tradimento noto tra amici e compagni di lavoro di entrambi ed era uno degli elementi che aveva spinto la moglie a chiedere la separazione. La moglie stessa ne avrebbe parlato più volte con le amiche.

Oltre alla busta destinata all'amante, un'ulteriore novità è rappresentata dalla scritta, riportata su un singolo foglio, che recita "non doveva farlo", con ogni probabilità rivolto alla moglie.

Luigi Capasso ha pianificato la strage dei suoi familiari.

Recensione Honda Accord 2016
Per garantire la sicurezza del conducente e dell'auto, la telecamera posteriore è integrata con dei sensori di parcheggio. A seconda dell'intensità della pioggia battente sul parabrezza, i tergicristalli si regoleranno automaticamente.


La donna, infatti, ha mandato via di casa il marito per paura che potesse fare del male a lei e alle figlie. All'interno l'assegno da 10 mila euro per i funerali, una lettera alla sorella e al cognato, una ai genitori.

Ha lasciato indicazioni anche per la vendita della casa di famiglia e come si sarebbe dovuto suddividere il ricavato della vendita.

Latest News