Strage Latina: Capasso aveva lasciato 5mila euro all'amante

Cisterna di Latina carabiniere spara alla moglie uccide le due figlie e si suicida. La donna lo aveva denunciato ai superiori

Strage Latina: Capasso aveva lasciato 5mila euro all'amante

Non si fermano le novità sul caso di Cisterna di Latina. La busta, su cui c'è il nome e cognome della donna, secondo quanto riporta 'Il Messaggero', è tra il materiale sequestrato nella casa in cui Luigi Capasso mercoledì a Cisterna di Latina ha tentato di sterminare la sua famiglia sparando alla moglie, uccidendo le figlie e poi togliendosi la vita. Un tradimento noto tra amici e compagni di lavoro di entrambi ed era uno degli elementi che aveva spinto la moglie a chiedere la separazione. La moglie stessa ne avrebbe parlato più volte con le amiche.

Oltre alla busta destinata all'amante, un'ulteriore novità è rappresentata dalla scritta, riportata su un singolo foglio, che recita "non doveva farlo", con ogni probabilità rivolto alla moglie.

Luigi Capasso ha pianificato la strage dei suoi familiari.

Elezioni, Renzi: "Reintrodurre l'Imu? Non sta né in cielo né in terra"
Matteo Renzi, intervistato a Mattino Cinque, ha bocciato categoricamente la proposta di Emma Bonino di reitrodurre l'Imu. La leader di + Europa ha chiarito ulteriormente oggi su Facebook i punti del suo programma economico: "Ricapitoliamo.


La donna, infatti, ha mandato via di casa il marito per paura che potesse fare del male a lei e alle figlie. All'interno l'assegno da 10 mila euro per i funerali, una lettera alla sorella e al cognato, una ai genitori.

Ha lasciato indicazioni anche per la vendita della casa di famiglia e come si sarebbe dovuto suddividere il ricavato della vendita.

Latest News