Zingaretti, 'altra vittoria del Lazio, dopo anni 370 mln di euro sbloccati

Elezioni Lazio 2018. La “grande ammucchiata” tutti contro tutti. I retroscena

Zingaretti, 'altra vittoria del Lazio, dopo anni 370 mln di euro sbloccati

La delibera della giunta regionale è pubblicata sul BURL e sul sito www.regione.lazio.it per garantire la massima diffusione e conoscenza.

La Sanità, tema centrale per la campagna elettorale in Lazio, non poteva mancare: "Quello (Zingaretti n.d.r.) ha detto "ho risanato la sanità" - ha dichiarato Parisi, interrotto dai fischi rivolti all'avversario e provenienti dalla platea popolare - Ma l'avete mai visto un ospedale in Lazio?" Chiusura di campagna con Barbara Caparrelli, la compagna di viaggio per le elezioni al Consiglio regionale e Gianrico Ranaldi, il candidato alla Camera che Fardelli sostiene passo passo in tutti i suoi incontri per l'area sud. C'è stato modo di spiegare nel dettaglio il nostro piano per migliorare i trasporti, con una agenzia unica regionale che sul modello Corta garantisca a tutti il diritto alla mobilità; il nostro piano per ancorare le eccellenze universitarie e la ricerca scientifica al tessuto produttivo della nostra regione e al modo in cui intendiamo rendere capillare l'offerta culturale della regione, valorizzando le realtà locali. Qualcuno si ricorderà ad esempio che nel 2014, quando l'unico medico non obiettore del Policlinico Umberto I andò in pensione si diffuse il timore che il servizio potesse essere sospeso.

"Del terremoto di Amatrice l'ha letto sui giornali". Roma è più vicina a Napoli che a Latina.

Elezioni Politiche 2018: si vota oggi, seggi aperti fino alle 23
Infine è voto valido anche votare sia il candidato uninominale il partito, o uno dei partiti, che lo appoggiano. Con il sistema maggioritario in ciascun collegio viene eletto un solo candidato: quello che ottiene più voti.


"Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti è presente da questa mattina nella Sala Operativa della Protezione civile per fare il punto della situazione dopo la nevicata di questa notte che ha interessato Roma e tutto il territorio regionale".

"Sto personalmente verificando l'entusiasmo che c'è per la riconferma di Nicola Zingaretti e di Marino Fardelli che in questi cinque anni hanno ben operato per questo territorio e per la provincia di Frosinone - ha affermato Peppino Petrarcone - I dati sulla sua assiduità e sui suoi interventi confermano l'impegno di Marino e soprattutto i risultati ottenuti in tanti settori tra i quali anche le politiche del lavoro. Sarebbe un peccato perdere questa esperienza positiva per il nostro territorio che ha rilanciato il ruolo e l'immagine della Regione Lazio che, come ricorderete, veniva da una esperienza fallimentare e scandalosa della gestione Polverini". "Marino ha raccontato con passione e puntualità i cinque anni di amministrazione passati al fianco di Zingaretti e mettendo a frutto il lavoro di squadra di questi anni passati insieme tra proposte e risultati, ha preso impegni concreti e realistici per i prossimi 5 anni di Governo del Lazio, che meritano attenzione e fiducia da parte dei cittadini" ha affermato il senatore.

Viterbo - Riceviamo e pubblichiamo - Zingaretti annuncia fondi per l'emergenza neve che sono solo una presa in giro. In questi mesi non abbiamo aggredito, non abbiamo urlato contro gli avversari, non abbiamo offeso o denigrato. Abbiamo proposto una via d'uscita. Quei medici che si rifiutano di praticare l'interruzione volontaria di gravidanza (IVG) e che già sono protetti dalla legge e dalla Costituzione. Ma la crescita del Lazio nell'ultimo anno è stata superiore. Sono buoni tutti a risanare tagliando.

Latest News