Elezioni, Turba (Lega): "Risultato che conferma il nostro impegno"

Portofino vola Forza Italia. Bene anche la Lega Nord

Elezioni, Turba (Lega): "Risultato che conferma il nostro impegno"

Salvini definisce inoltre l'euro una moneta sbagliata e afferma che la Lega lavorerà per cambiare i trattati.

Dopo il voto di ieri, il centrodestra rafforzerà la propria coalizione per puntare al governo dell'Italia. Dunque Matteo Salvini è il candidato premier del centrodestra.

Exit poll e risultati elezioni politiche 4 marzo 2018
Luigi Di Maio porta il Movimento, che nel 2013 aveva raccolto il 25,6% dei consensi, fin dove si era prefisso e anche oltre. Nel dettaglio: Lega con il 13-16% è in vantaggio rispetto a Forza Italia al 12,5-15,5%, Fdi 3,5-5,5, Noi per l'Italia 1-3%.


In una nota di Forza Italia è riportato un commento conseguente all'incontro ad Arcore tra Berlusconi e Salvini: "Forza Italia ha raccolto un consenso importante del quale siamo grati agli elettori che ancora una volta hanno confermato al movimento la loro fiducia". Il voto alla Lega è a un altro tipo di Europa, noi siamo in Europa vogliamo un'Europa che fa poche cose e le fa bene però che riconosce i popoli le identità le lingue.

Un terremoto elettorale, un'Italia che cambia pelle con un blocco di centrodestra che vede Matteo Salvini - e la Lega - azionista di maggioranza. Il segretario del partito sovranista ritiene che il voto abbia "punito l'arroganza di Renzi e dei suoi". Ad imporsi è stata una linea politica che ha trasformato in questi anni la Lega e la rende oggi la terza forza politica del Paese. Fuori dai giochi, stando ai numeri, solo il Partito Democratico. E per gli eventuali incontri si troverà una formula che sia trasparente ma che sia diversa dallo streaming: ormai, si sottolinea, "quello è il passato". All'interno del centrodestra tutti devono essere contenti. E dal centrodestra chiariscono: "Abbiamo noi la maggioranza politica, quindi è il vero vincitore di una tornata elettorale in cui è in gioco il governo del paese e non le affermazioni individuali". Si è detto certo della lealtà delle forze politiche alleate. Il leader del Carroccio è tornato anche sulla sua manifestazione pubblica della fede di sabato 24 febbraio, a Milano: "Mi porto dietro il rosario che qualcuno aveva frainteso, ma che invece ci ha accompagnato e ci accompagnerà". I seggi conquistati con il metodo proporzionale sommati ai seggi vincenti dell'uninominale darà, a scrutinio completato, il risultato complessivo dei seggi della Lega. Adesso tocca a noi continuare il capillare lavoro svolto in tutti i territori ed è ora di aprire ancora di più le porte delle sezioni a gente nuova. E questo mette in discussione tutto: dalla leadership alle politiche liberiste che hanno penalizzato i lavoratori, il sud e gli strati poveri della società.

Latest News