Oddo post-Juve: "I bianconeri? fortissimi, noi non abbiamo…"

Juventus-Udinese 2-0 le pagelle strepitoso Dybala malissimo Angella

Oddo post-Juve: "I bianconeri? fortissimi, noi non abbiamo…"

Bianconeri, 11 vittorie consecutive, 8 su 8 nel 2018, che tornano momentaneamente in testa alla classifica, superando il Napoli impegnato con l'Inter in serata, con la possibilità di starci stabilmente in vetta in caso di vittoria mercoledì nel recupero di mercoledì con l'Atalanta. Abbiamo avuto risposte importanti da tutti i nostri calciatori, anche da chi ha giocato meno. Libero da compiti tattici, bravo a giostrare alle spalle di una punta tecnica come Higuain e a dialogare con un altro dai piedi raffinati ed educati, ossia Douglas Costa. In panchina: Scuffet Borsellini, Zampano, Pezzella, Hallfredsson, Pontisso, Balic, Ingelsson, Perica, Maxi Lopez.

CHIELLINI 6.5: comincia con un duro giallo in ritardo su Jankto, poi domina per novanta minuti. L'Udinese fa tanta densità nella propria metà campo, bianconeri costretti al paziente giro palla con cambi di fronte alla ricerca dello spiraglio e della giocata giusta. Passano 4' e la Juve... passa. Una bella partita e una buona vittoria dopo Wembley, dove avevamo speso tanto. Non c'è nulla di strano, sono in lotta con noi e avere un po' di margine su di loro sarebbe perfetto. Prima dell'intervallo Juve comunque padrona vicina al raddoppio con Chiellini su angolo. Partita mai in discussione per gli uomini di Allegri, trascinati da un Dybala in grande condizione. Higuain si riabilita del rigore sbagliato ricevendo spalle alla porta un pallone che difende alla grande aspettando e servendo l'inserimento di Dybala che davanti a Bizzarri non sbaglia il 2-0. "Sono convinto che dopo un passaggio del turno della Champions l'aspetto mentale vada oltre quello fisico". Il calciatore incaricato doveva essere Dybala ma ha voluto cedere il tiro dagli undici metri al connazionale e compagno di squadra.

Cristina Chiabotto dopo la fine dell'amore con Fulco: "Sto toccando il fondo"
Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato Cristina e Fabio a separarsi: " Non c'è stato un motivo vero e proprio ". Una frase ad effetto che fa male per le cose che abbiamo vissuto.


Rugani 6: sempre preciso anche se ha poco da fare. Dal 75′ s.t. De Paul s.v. Io dico solamente che il Napoli è ancora un punto avanti, noi dobbiamo fare il nostro cammino. Dybala prosegue la caccia alla tripletta duettando con Mandzukic, il suo tentativo si infrange sull'esterno. Vinta per 2-0 grazie alla sua doppietta.

Bizzarri 7: para il rigore a Higuain e compie altri interventi importanti, in particolare sui tiri di Dybala. A disp. Buffon, Del Favero, Benatia, Pjanic, Matuidi, Barzagli, Howedes. All. In difesa spazio per Angella, Samir e Nuytinck.

Latest News