Ciclismo, Tirreno-Adriatico: Kittel brucia in volata Sagan a Fano

Tirreno-Adriatico

Ciclismo, Tirreno-Adriatico: Kittel brucia in volata Sagan a Fano

"Abbiamo sempre detto che avrei deciso dopo questa corsa se avessi partecipato alla Milano-Sanremo ma le sensazioni sembrano positive". Oggi a 8 km dall'arrivo si è registrata una caduta che ha coinvolto una quindicina di corridori: la peggio è andata al 23enne colombiano Fernando Gaviria che ha riportato una frattura alla mano sinistra.

Marcel Kittel, 29 anni, vince in volata a Fano su Peter Sagan, 28.

Come era prevedibile non subisce nessun cambiamento la Generale ad una tappa dal termine.

La sesta tappa della Tirreno-Adriatico sarà molto ondulata nella prima parte e in seguito pianeggiante, ma non particolarmente impegnativa.

Il quartetto di fuggitivi ha guadagnato poco più di tre minuti e mezzo, poi fin da subito sono state la Katusha-Alpecin e la LottoNL-Jumbo a prendere in mano le operazione in gruppo ed a gestire l'inseguimento. Aveva vinto anche la seconda frazione, Lido di Camaiore-Follonica, battendo in volata Sagan.

Mourinho lancia la bordata a de Boer: "E' l'allenatore peggiore"
Normalmente sarebbe un giocatore inglese a cui vorresti dare tempo e possibilità di commettere errori, ma Mourinho non è così. Rashford è stato decisivo nell'ultima vittoria del Manchester United .


La Tirreno-Adriatico si avvia al suo ultimo atto. "La Maglia Azzurra rimane sulle spalle di Michal Kwiatkowski con Damiano Caruso (a 3") e Mikel Landa (a 23") che completano il podio provvisorio. Domani ci sarà la classica prova a cronometro che ho già avuto modo di correre. A -11 km per una foratura di Geraint Thomas si sono fermati Chris Froome e Gianni Moscon per tirare il gallese.

Dalle 13.05 è prevista la Diretta su Rai Sport, con il segnale della TV di Stato che a partire dalle 15.15 si sposterà su Rai 3 fino alla conclusione della corsa.

Negli ultimi chilometri la Katusha si è un po' disunita e così è stata la Quick-Step Floors a mettere davanti il proprio treno: orfana di Gaviria, la squadra di Patrick Lefévère ha puntato tutto sull'argentino Maximiliano Richeze che è uscito dall'ultima curva in seconda posizione a ruota del compagno di squadra Zdenek Stybar nell'inedito ruolo di ultimo uomo. Con una lunghezza di soli 153 chilometri, si annuncia una volata di sicuro interesse: tanti, infatti, avranno un'ultima occasione per testare la gamba in vista della Milano-Sanremo di sabato, a partire dal Campione del Mondo Peter Sagan. Quarto e migliore degli italiani Sacha Modolo. Domani l'ultima crono a San Benedetto del Tronto che piace a Filippo Ganna: Kwiatkowski e Caruso si giocano il tridente d'oro...

Domani sarà un test importante per tutti quei corridori che affronteranno i grandi giri, perché le corse a tappe si possono vincere o perdere anche nelle prove a cronometro.

Latest News