Sciame sismico ai Campi Flegrei

Sciame sismico ai Campi Flegrei

Sciame sismico ai Campi Flegrei

Attimi d'ansia a nord di Napoli, nella zona dei Campi Flegrei, per una scossa di terremoto avvertita nitidamente dalla popolazione. Il livello non dovrebbe essere modificato dopo lo sciame sismico che e' stato registrato oggi, nel primo pomeriggio, nell'area dei Campi Flegrei. Seguita alle 14.38 da una magnitudo 2.8, sempre a 1 chilometro di profondità, dunque molto superficiali. Numerose segnalazioni arrivano dal rione Toiano, via Pisciarelli e Agnano (la zona della Solfatara), da via Campana, da Arcofelice e dal comune flegreo di Quarto. Proprio la bassissima profondità ha fatto sì che la gente avvertisse distintamente le scosse.

Anche il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, è intervenuto attraverso il suo profilo Facebook: "È in corso uno sciame sismico". Circa una trentina le scosse documentate. Le scosse sono state avvertite dai residenti nell'area. La magnitudo, a ogni modo, non desta preoccupazione: 0.4, a 5 chilometri di profondità. Questa - ha aggiunto - è una situazione che va avanti dal dicembre del 2012 e che non spaventa.

Sesso con allieve, professore indagato nel Cuneese
Gli accertamenti sono andati avanti con pedinamenti e appostamenti vicino all'istituto scolastico e accanto ad alcuni centri sportivi.


"L'Osservatorio tiene sotto osservazione costante tutta l'area interessata dall'evento".

Alcune persone sono scese in strada per la paura, ma dai primi accertamenti non sembrano esserci danni a cose o persone.

Latest News