La leghista espulsa: "Salvini? Più duce che leader"

La leghista espulsa:

La leghista espulsa: "Salvini? Più duce che leader"

Pieno riconoscimento alla leadership di Matteo Salvini al quale Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni hanno dato mandato a incontrare M5S e Pd per cercare una soluzione per le presidenze di Camera e Senato.

Anche ignorando il tetto 3% per il deficit annuale rispetto al PIL, Salvini dovrebbe spiegare come l'Italia possa continuare a sostenere il debito pubblico più alto d'Europa, a maggior ragione se questo aumenterà a causa di un deficit oltre i limiti consentiti dai parametri europei. Mi auguro che tutte le forze politiche abbiano coscienza delle aspettative degli italiani: "abbiamo bisogno di un governo al servizio della gente": "ha dichiarato Di Maio sul suo profilo Facebook, candidato premier dei grillini, mostrando un'apertura significativa che lascia intendere le difficoltà del Movimento a trovare un accordo con un partito che garantisca una solida maggioranza.

Poi nel dettaglio annuncia il suo programma dalla flat-tax, avvisando che "se qualcuno a Bruxelles si attende una manovra con più tasse", lui farà "esattamente il contrario". Oltretutto, e qui viene il pericolo, siccome l'Italia non è messa nemmeno lontanamente come ci è stata descritta dal Governo della maggioranza uscente, il rischio di un altro " Mario Monti " è altissimo. L'ex ministro socialista Carlo Martelli ne è praticamente certo, considerando quanto le posizioni di Matteo Salvini e Luigi Di Maio si stiano allontando. Qualche giorno fa, all'indomani del voto avevamo consigliato calma e gesso, intendendo così di suggerire, visto che il trentasette per cento è tanto ma non basta, buon senso e realpolitik.

Le gif sono scomparse da Instagram e Snapchat
Per ora, purtroppo, bisogna solo portare pazienza sperando che le GIF tornino presto su Snapchat e Instagram . Infatti durante i primi giorni dall'implementazione già più della metà degli utenti aveva testato le GIF .


C'è poi il mandato a sondare i Cinquestelle anche per la formazione del governo ma tutti e tre i leader avrebbero escluso intese con il Pd.

Atteggiamento più cauto invece sul tema della moneta unica: "Sarebbe impossibile un'uscita dell'Italia dall'euro improvvisa e solitaria", anche se i "nostri esperti lavorano a un piano B se da Bruxelles arrivassero solo dei no". Il leader della Lega poi attacca l'Ue: "Se ci sono vincoli e norme europee che riusciamo a rispettare li rispettiamo". "Questa occasione - sottolinea - non può essere persa".

Il segretario del Carroccio è stato accolto da un applauso da parte di alcuni sostenitori prima di iniziare a parlare e i reporter hanno fatto notare che non è una pratica normale durante una conferenza stampa. "Se no, non ho smania di governare". Potrebbe fare accordi di governo della Lega e non di tutto il centrodestra con altri partiti? All'indomani della Direzione del Pd, che ha votato la linea del "reggente" Maurizio Martina, che vede il Partito Democratico all'opposizione e lascia a M5S e Lega il compito di formare il nuovo Governo, i Dem aprono all'eventualità di un governo di scopo.

Latest News