Tragedia a Napoli, muore una bambina di 7 mesi al Cotugno

Tragedia a Napoli, muore una bambina di 7 mesi al Cotugno

Tragedia a Napoli, muore una bambina di 7 mesi al Cotugno

Torna la paura meningite: a Napoli, una bimba di appena 7 mesi è morta ieri all'Ospedale Cotugno.

Una corsa disperata che non è servita a salvarle la vita.

Le condizioni della bimba di 7 mesi sono peggiorate nel giro di poche ore.

Sul corpo della piccola erano già presenti le tipiche petecchie (macchie emorragiche) che segnalano l'avvio di un processo di sepsi, ossia di diffusione del batterio nel sangue, difficile da combattere che si è rivelato poi mortale per la bambina. La forma della malattia era evoluta con una sepsi: la pericolosa Cid (Coagulazione intravasale disseminata).

Stephen Hawking, l'erede di Galileo
Tali problemi non fermarono i suoi studi anche grazie all'uso di un sintetizzatore vocale che fu ideato apposta per lui. Per l'interpretazione dello scienziato , Eddie Redmayne vince l'Oscar come miglior attore protagonista.


Questo è l'ennesimo caso di infezione da meningococco, il batterio killer che si è fatto largo in Campania, dall'inizio dell'anno, la quinta vittima sulle 11 infezioni finora contate nel 2018.

Nel pomeriggio, la piccola, è arrivata al pronto soccorso del Cotugno. Dal sangue, con tecnica Pcr di amplificazione genica, nell'arco di poche ore, intorno alle 18, è giunta la diagnosi.

Si tratta di una delle forme cliniche attraverso la quale si manifesta la meningite. Si trattava certamente di infezione da meningococco. Ma il cuore del piccolo angelo ha smesso di battere.

Latest News