Una molotov lanciata nelle stanze dell'Università Federico II, inchiesta sull'intimidazione

Una molotov lanciata nelle stanze dell'Università Federico II, inchiesta sull'intimidazione

Una molotov lanciata nelle stanze dell'Università Federico II, inchiesta sull'intimidazione

Un gesto da anni di piombo.

Gli agenti, intervenuti sul posto, si sono invece trovati difronte ad un principio di incendio presso le aule del secondo piano dell'edificio dove sono presenti gli uffici amministrativi. In una delle stanze al secondo piano dello stabile di corso Umberto è stata ritrovata una bottiglia incendiaria, probabile innesco del rogo. In via precauzionale la stanza dove è stata rinvenuta la molotov è stata evacuata.

Rapina con stupro a Milano: giovane coppia aggredita da sudamericano
Le due vittime sono state soccorse dai carabinieri della compagnia Monforte, che hanno raccolto la loro denuncia. In quell'occasione i colpevoli furono identificati in cinque ragazzi romeni, di cui due minorenni.


Stando ad alcune indiscrezioni, la situazione sarebbe sotto controllo. Il caso è stato assegnato alla Digos. Un'intimidazione di cui ancora non si sa molto. Subito informato dell'accaduto, il rettore dell'Università Gaetano Manfredi ha manifestato tutto il suo sgomento: "È un fatto gravissimo".

Latest News