WhatsApp non condividerà con Facebook i dati di utenti UE

Privacy Whats App non condividerà i dati con Facebook

WhatsApp non condividerà con Facebook i dati di utenti UE

Dopo l'indagine è stato deciso che l'azienda di Menlo Park non verrà multata in virtù dell'impegno preso di non condividere i dati con Facebook, fino a quando non entrerà in vigore la GPDR (General Data Protection Regulation). Dopo tale data ci sarà una condivisione parziale dei dati, che però dovrà rispondere alla regolamentazione.

Di seguito i tre punti chiave dell'accordo firmato da WhatsApp e l'Ico, rappresentata dalla commissaria per l'informazione britannica, Elizabeth Denham, a capo del team che ha concluso l'indagine. Nel 2016, infatti, l'app di messaggistica istantanea ha aggiornato i termini di servizio, introducendo delle modifiche sulla condivisione delle informazioni degli utenti di WhatsApp con Facebook. Il rapporto ICO ha stabilito che le due piattaforme social non possono condividere dati oltre che per l' elaborazione delle informazioni di base.

Laura Pausini per "Fatti sentire": nuovo singolo e date italiane
Ed è così che ha scelto autori come Niccolò Agliardi e Enrico Nigiotti , finalista dell'ultima edizione di X Factor. A settembre sarà di nuovo in Europa, per un tour nei palazzetti italiani e a seguire nel resto dei paesi europei.


Secondo il nuovo regolamento europeo l'autorità di controllo capofila è l'unico interlocutore del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento in merito al trattamento transfrontaliero dei dati, l'unico che avrà il potere, dopo il 25 maggio, di impedire il passaggio dei dati degli utenti europei di WhatsApp a Facebook & Co per mostrare offerte e annunci pubblicitari pertinenti e amici 'in comune' su Facebook, WhatsApp e Instagram.

Il nodo è l'aggiornamento delle politiche sulla privacy notificato da WhatsApp nell'estate 2016, con cui la chat chiedeva agli utenti il permesso di condividere le informazioni con Facebook.

Latest News