Napoli, offerti 35 mln più bonus per Alisson: la Roma resiste

Napoli, offerti 35 mln più bonus per Alisson: la Roma resiste

Napoli, offerti 35 mln più bonus per Alisson: la Roma resiste

Spalletti è andato all'Inter ed è arrivato Di Francesco, che non ha esitato a puntare su di lui.

Alisson era poco conosciuto, nel campionato 2016/17 infatti non è mai sceso in campo: al classe 1992 spettavano la Coppa Italia e l'Europa League. A settembre, la Roma si è resa conto di aver pescato dal mazzo un vero e proprio jolly. "Fin dalla prima partita, mi sono messo in testa di diventare uno dei portieri più grandi della Nazionale brasiliana".

Una stagione di altissimo livello per il portiere brasiliano che in estate disputerà, da titolare ovviamente, il Mondiale con la 'Seleçao': giusto riconoscimento che lo proietterà di fatto nella cerchia dei migliori nel suo ruolo. Tante big avrebbero bisogno di un talento del genere tra i pali, nato e costruito per giocare il calcio di Guardiola. Ovvero 40 milioni di euro. "Nello spogliatoio, poi, immagino la partita che sarà".

Di Maio: "Formeremo un Governo". Salvini: "Alleanze? Tutto è possibile"
Ora, dopo aver rubato i voti all'attuale rivoluzione popolare dei 5 Stelle , si appresta a comprometterla al vertice dello Stato. Si tratta quindi da parte del leader della Lega se non di un'apertura ai Cinque Stelle, almeno di un tentativo di dialogo .


Anche nell'eventualità in cui la Roma accettasse di discutere la cessione di Alisson, si partirebbe da una cifra ben diversa rispetto a quanto offerto dal Napoli, cioè quasi il doppio. Rischierebbe di scatenarsi un'asta senza precedenti.

E questa caratteristica di saper interpretare la giocata palla a terra, come dichiarato dallo stesso Alisson nell'intervista rilasciata alla rivista Undici, gli è stata inculcata da Luciano Spalletti.

Sul ruolo di portiere, Alisson dice che "è un ruolo che attrae quelli bravi", e spiega come si fa a interpretarlo in maniera moderna: "Un portiere per essere moderno deve avere personalità, posizionamento, concentrazione e soprattutto deve saper leggere in anticipo". Infine, il classe 1992 ha svelato la sua preparazione alle partite: "Il giorno della partita mi concentro sulla mia prestazione".

Latest News