Cannagate, l'audio che incastra Francesco Monte: a pubblicarlo è Striscia la Notizia

Isola dei Famosi 2018 la nuova dichiarazione di Eva Henger

Cannagate, l'audio che incastra Francesco Monte: a pubblicarlo è Striscia la Notizia

Ripulendo l'audio dalle voci degli altri naufraghi, ecco cosa è venuto fuori: "Monte ha portato la droga sull'Isola".

Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, nell'ultimo periodo si è occupato della discussa e spinosa vicenda del canna-gate de L'isola dei Famosi; gli inviati del programma hanno cercato di scoprire la verità circa le accuse di Eva Henger sulla presunta mariujana fumata da Francesco Monte in Honduras.

L'ex gieffino ha risposto con gli occhi sbigottiti: "Alessia questo me lo stai dicendo tu adesso", tuttavia Striscia solleva un dubbio più che legittimo: come mai Filippo Nardi non ha salutato Eva Henger se non sapeva che l'ex concorrente lo aveva coinvolto nel canna gate?

Dunque la risposta di Monte: Allora fai i nomi di tutto il gruppetto che si è messo a fumare, dai.

Eppure nonostante la grande bufera e le polemiche di queste settimane, sembrerebbe che per Francesco sia giunto il momento di pensare al futuro e quindi di voltare definitivamente pagina della sua vita. Come nota Militello, Monte di fatto ammette di aver fumato.

Cannagate, l'audio che incastra Francesco Monte: a pubblicarlo è Striscia la Notizia
Cannagate, l'audio che incastra Francesco Monte: a pubblicarlo è Striscia la Notizia

"Fai i nomi di quelle persone, così è una figuraccia al plurale", ha continuato l'ex naufrago. "Monte ribadisce di aver fumato in compagnia e chiede a Eva di fare altri nomi oltre al suo".

Ecco che da quando Paola Di Benedetto è ritornata di nuovo in Italia dopo la sua eliminazione dall'Isola dei famosi, è diventata praticamente inseparabile da Francesco.

La Henger ha un contratto con l'Isola per cui sarà presente in studio fino alla fine della trasmissione, ma per gli altri salotti televisivi Mediaset non avrà più lo stesso trattamento. La Henger, da par suo, non riesce a spiegarsi il perché di questa decisione: "Non è chiaro perché non si voglia più parlare del cannagate".

Eva in una intervista rilasciata ad un noto settimanale ha fatto sapere che le hanno bloccato tutti gli inviti.

'Che uno fumi una sigaretta o una canna, a me non me ne frega una mazza.

Disturbi del comportamento alimentare, ambulatorio aperto anche in Pediatria
In rappresentanza della Fada, la onlus che familiari ma anche esperti del settore, è intervenuto Alessandro Luciani. Coinvolgono il corpo e la mente dei pazienti, e anche tutta la famiglia.


Latest News