Avellino - Pescara 1-1: cronaca diretta, risultato in tempo reale

Condividi Facebook     	twitter                    	Sabato 17 Marzo 2018                    
       Piazza d’Armi

Condividi Facebook twitter Sabato 17 Marzo 2018 Piazza d’Armi

Nella trentunesima giornata di serie B, pareggio per 2-2 tra Avellino e Pescara.

Il Pescara sale a 37 punti, l'Avellino a 35: due piccoli passi che non cambiano una classifica deficitaria per entrambe le formazioni. Partita finita per Bidaoui che cade male e si lussa una spalla. Sul cross di Crescenzi in area svetta di testa Mancuso che colpisce in pieno il palo. Poi entra in scena, Fiorillo autore di grandi interventi. Al 26' su tiro di Di Tacchio, l'estremo difensore respinge con affanno.

10' Ci prova Coulibaly da fuori, para Lezzerini. Avellino e Pescara vanno negli spogliatoi con gli ospiti avanti per una rete a zero.

Il pareggio arriva dai piedi di Gigi Castaldo che realizza su calcio di rigore. La situazione non è per nulla rosea e, la sfida di domani, darà il via ad un trittico di cinque partite in cui la squadra di Epifani si giocherà molto.

Al 13' il Pescara passava in vantaggio grazie a uno spettacolare goal di Brugman che riprendeva, addirittura dalla propria metà campo, una respinta in scivolata del portiere Laverone, infilando la sguarnita porta irpina con una precisa palla a scendere sotto la traversa: 0 - 1. Valzania semina il panico nella retroguardia avversaria e dalla destra fa partire un assist rasoterra al bacio che Mancuso di piatto appoggia facile facile in rete. Per l'Avellino ci pensa però Di Tacchio che all'86-esimo riporta il match in parità.

Spal-Juventus, infortunio Chiellini: salta la Nazionale
L'Italia giocherà il 23 e 27 marzo rispettivamente contro l'Argentina a Manchester e l'Inghilterra a Londra. L'entità dell'infortunio muscolare rimediato da Chiellini non è ancora nota .


47' Laverone scala in posizione di terzino, Ngawa diventa centrale, Castaldo e Ardemagni davanti: 4-4-2. Su quello che ha segnato Castaldo per me non era rigore. Finisce praticamente qui. Il pareggio basterà per salvare la panchina di Novellino?

Marcatori: 13′ pt Brugman, 14′ st rig.

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Ngawa, Migliorini (46′ Castaldo), Kresic, Rizzato; Laverone, Di Tacchio, D'Angelo (C), Bidaoiu (6′ Cabezas - 75′ Vajushi); Gavazzi; Ardemagni.

A disp.: Casadei, Pecorini, Marchizza, Falasco, Morero, De Risio, Evangelista, Mentana, Wilmots. All.: Novellino. Allenatore: Epifani. A disposizione: Savelloni, Bovo, Yamga, Bunino, Elizalde, Cocco, Fiamozzi, Machin, Gravillo, Capone, Carraro, Baez.

Note: Ammoniti: Mancuso e Coulibaly per gioco falloso; Perrotta per comportamento non regolamentare; Castaldo per proteste. Recupero: 2' pt, 3' st. Spettatori: 3154 (paganti 376, abbonati 2778).

Latest News