Benevento-Cagliari 1-2: al Vigorito Pavoletti e Barella regalano la vittoria ai rossoblù

Dalla grande paura alla gioia sfrenata, il Cagliari ha beffato il Benevento ed ora è a +5 sulla terz'ultima posizione.

Serie A, Benevento Calcio: spezzato l'ultimo filo di speranza... In primo piano

Un'altra partita, l'ennesima, per fotografare il pazzo campionato del Benevento, ormai sempre più lontano dal traguardo della permanenza. Successo in rimonta per la squadra sarda che va sotto in avvio di ripresa per mano di Brignola ma nel recupero prima pareggia con Pavoletti e poi, all'ultimo secondo, completa la rimonta col rigore di Barella. Ma da lì sino al 52' i giallorossi subiscono il clamoroso ribaltone dei sardi, usciti dal campo al coro di "ladri, ladri...". Non si possono paragonare i cambi nostri con quelli della Lazio, siamo tutti tifosi del Cagliari ma non possiamo essere presuntuosi e confrontarci con squadre di un altro livello. Per il Benevento De Zerbi ha scelto il 4-3-3, con Coda centravanti che ha vinto il ballottaggio con Diabatè. Nel 4-2-3-1, confermato l'assetto difensivo e affidato a Coda il ruolo di terminale avanzato, tocca a Brignola, Guilherme e Djuricic tentare di ispirare la manovra d'attacco. Gli uomini di Lopez dovrebbero quindi cercare di sfruttare questo, che sembra in assoluto il turno più favorevole, rispetto alle concorrenti, da qui alla fine del campionato: mentre i rossoblù saranno impegnati al Vigorito, infatti, in questa giornata Spal e Crotone se la vedono rispettivamente con Juve e Roma, il Chievo fa visita al Milan, l'Hellas ospita l'ottima Atalanta, il Sassuolo gioca ad Udine e perfino il Genoa ha una trasferta davvero ostica a Napoli.

La maglia più bella della Serie A? Dall'altra parte, però, troviamo una squadra completamente in crisi. Al 24' dalla sinistra Coda serve in area Brignola, lesto, dopo lo stop, a sterzare per il tiro che, deviato da Castan, sbatte contro il palo alla destra di Cragno. Buona prova anche di Guilherme e Romagna. La marcatura porta la firma di Pavoletti, che, al 90′, riesce a deviare di testa un crossa da corner, sporcato da Miangue, di Barella, portando così il risultato nuovamente in parità.

Questa volta il Cagliari non deve fare calcoli. A passare in vantaggio sono i sanniti al 47′ con il piccolo fenomeno Brignola che di sinistro infila la sfera all'incrocio dei pali. A Benevento dovremo essere noi a fare la partita, non aspettare di prendere gol prima di reagire.

Torino - Fiorentina: tabellino e risultato in tempo reale
Niang anche oggi aveva la mascherina, mi sembra un po' meno sicuro, però è a disposizione e mi sembra stia bene. Al momento ci sono 22 elementi e questioni di doppio ruolo, come quello di Molinaro , Ansaldi o Barreca.


L'arbitro. Bilancio favorevole per i rossoblù con Manganiello di Pinerolo.

I CONVOCATI PER LA PARTITA - Sono i 22 convocati dal tecnico del Cagliari Diego Lopez per la gara di Benevento.

Latest News