Clementino: "Io schiavo della cocaina. Mi chiudevo in casa perchè strafatto"

Clementino, rivelazione shock: “Sono stato sopraffatto dalla cocaina”

Clementino: “Io sopraffatto da quella merd* che è la cocaina”

"C'è stato un momento - ha detto Clementino - in cui sono stato sopraffatto da quella merda che è la cocaina". Io ero la Iena White ma non ero più Clemente.

Si commuove più volte.

Clementino si confessa, è' stata una confessione a cuore aperto, quella che Clementino, commosso come mai prima d'ora lo si era visto pubblicamente, ha scelto di fare nella giornata di ieri, durante il suo intervento nell'ambito di 'Storie Digitali', il festival incentrato sul mondo del rap, realizzato ed organizzato con la collaborazione del noto network on line 'Sto Magazine'.La notizia è riportata da tutte le principali testate giornalistiche italiane, ed a partire da questa mattina sta monopolizzando le cronache del rap web, rimbalzando di sito in sito, creando qualche discussione tra gli utenti, ma anche e soprattutto suscitando innumerevoli attestati di stima, tributati da parte degli ascoltatori del rap italiano nei confronti dell'artista partenopeo.

La bella notizia: 'Per me una pizza, per i senzatetto 10 piadine'
Destinatari i senzatetto che lì ci vivono di giorno e soprattutto di notte. L'ordine è stato inviato attraverso il servizio Just Eat .


Interrottosi spesso per l'emozione della rivelazione, il rapper campano ha risposto con la sua personale verità alla domanda del collega Ensi, che sul palco dell'evento ha chiesto agli ospiti se ci fosse stato un momento della carriera così basso da aver pensato di mollare la musica. Sulla copertina del suo ultimo progetto, il cantante appariva in primo piano con un occhio rosso, che sembrava emanare fuoco.

E' stato lui stesso a chiamare la comunità di recupero dove si è disintossicato. Una volta non sono riuscito neanche a farmi un selfie con Jay-Z, ho perso momenti e visto i miei genitori piangere per me. In un momento di disperata lucidità, Clementino fa la chiamata che gli salva la vita e la carriera.

Adesso dice di esserne uscito: "Quando hai un genitore che ti piange in faccia capisci che devi smettere. Ne sono uscito 15 giorni fa". Con i ragazzi del posto che giustamente mi dicevano: sei grande Clementì, da Sanremo a pulire i cessi in un attimo. Il suo prossimo obiettivo sarà quello di raccontare nel nuovo album il tortuoso percorso che lo ha portato alla salvezza. Clementino, conquistata la tanto agognata sobrietà, ha ammesso di aver ritrovato sé stesso grazie alla comunità.

Latest News