'Pazzo' Cutrone, che combini? E Montella lo coccola. "L'ho lanciato io"

'Pazzo' Cutrone, che combini? E Montella lo coccola.

'Pazzo' Cutrone, che combini? E Montella lo coccola. "L'ho lanciato io"

Montella è l'ultimo in ordine di tempo a candidarsi per un posto sulla panchina della Nazionale Italiana: dopo le dichiarazioni di Carlo Ancelotti, il pronto ritorno di Antonio Conte, il pensierino di Gigi Di Biagio, anche l'ex aeroplanino si candida quale commissario tecnico degli azzurri.

Con il Siviglia è in finale di Coppa del Re, negli ottavi di Champions ha eliminato il Manchester United ma in campionato Montella ha perso troppe partite. Credo di aver fatto il meglio possibile. C'erano dieci giocatori nuovi e qualcuno si attendeva subito risultati, però serviva tempo.

Anche Andrè Silva sta vivendo un momento positivo con i due pesantissimi goal nelle ultime due giornate di campionato: "Ha potenzialità enormi, le sta lasciando intravedere ora: è giovanissimo ed è arrivato da un altro campionato, a volte si giudicano i giocatori in base al prezzo, ma ha grandi potenzialità". Sono felicissimo della sua convocazione, quasi come fosse stata la mia. Si intravedeva la sua fame, abbiamo lavorato molto con lui.

Roma. Code sull'A1 per camion di bombole ribaltato
A determinare la chiusura della Roma-Firenze un tir che è finito ribaltato su un fianco per cause ancora da accertare. Fortunatamente non sono stati coinvolti altri mezzi e non ci sarebbero stati feriti.


Il portoghhese è una persona speciale che stimo molto: "con me è stato carino". Non mi interessano queste cose, e' chiaro che sono contentissimo ma penso solo al Leganes. "Ma la logica per lo scudetto - aggiunge Montella - dice Juve, che ha una rosa più larga e attrezzata". Basta pensare a Cutrone al Milan. Ho un altro anno di contratto e c'è la voglia di continuare.

VAR - "Ho nostalgia della VAR qui in Liga?" In Spagna c'è una cultura offensiva, qui ho lavorato un po' di più sull'organizzazione difensiva, che non è prevalentemente di reparto ma di collettivo. SPAL-Juve non l'ho vista, ma credo la squadra di Semplici sia tra le sorprese del campionato, gioca sempre con grande equilibrio. Nessuno se n'è accorto, ma impostavamo a 3 e difendevamo a 4, in una sorta di 4-4-2: i numeri non devono dare una visione statica. Sì, ma questo succede anche in Italia: quelli bravi giocano.

Latest News