Venezia: ladro trova cadavere mummificato in casa

Venezia, trovato cadavere mummificato in casa. La morte risalirebbe a 7 anni fa

Orrore a Venezia: trovato cadavere mummificato

La scoperta è avvenuta solo perché qualcuno ha notato che la porta dell'appartamento era socchiusa, forse forzata di recente da qualcuno che aveva tentato di introdursi in casa per rubare. Insospettito, ha controllato la situazione e si è trovato davanti al corpo. Lo trovano mummificato dopo 7 anni Pensionato, nato nel 1943, celibe: è il profilo dell'uomo trovato mummificato nel suo appartamento a Venezia. "Tutt'intorno - riportano il Gazzettino e Treviso Today - alimenti in stato di decomposizione, sporcizia e degrado generale".

A quel punto sul posto è stato chiesto l'intervento anche dei militari della compagnia di Venezia, in particolare del Nucleo operativo e della stazione di San Marco, avvalendosi per i rilievi anche del personale della sezione investigativa scientifica del Comando provinciale.

Facebook e lo scandalo Cambridge Analytica, spiegato meglio di un post
Facebook crolla a Wall Street per lo scandalo Cambridge Analytica . A criticare Facebook anche il senatore repubblicano Marco Rubio.


La salma è riconducibile al proprietario dell'abitazione, una persona che oggi avrebbe 74 anni. Scomparso per tutti: per il Comune, che nel 2013 lo ha cancellato dall'anagrafe, e per i vicini di casa, che neppure hanno mai sentito strani odori provenire da quelle mura. Avrebbe una sorella, anziana, che ora le forze dell'ordine stanno cercando di contattare per far luce sulla vicenda. Lo stato di mummificazione del corpo sarebbe compatibile con la permanenza di parecchi anni in un ambiente chiuso. Sul cadavere non sono stati riscontrati segni di violenza che potrebbero ricondurre la morte a un motivo traumatico, ma la salma è stata trasportata presso l'obitorio dell'Ospedale civile di Venezia a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa di reperire qualche parente dell'uomo.

Latest News