Maria Elisabetta Alberti Casellati presidente del senato

Maria Elisabetta Alberti Casellati presidente del senato

Maria Elisabetta Alberti Casellati presidente del senato

Presenti e votanti 319.

Roberto Fico del M5s è stato eletto presidente della Camera e Maria Elisabetta Casellati del Senato. Casellati invece ha vinto con 240 voti, davanti a Fedeli 54, Calderoli (3), Roberta Pinotti (2), Liliana Segre (2), Maurizio Gasparri (1), Paolo Romani (1) e Luigi Zanda (1) oltre a 14 schede bianche e una nulla. Casellati ha salutato anche il suo predecessore Pietro Grasso "che ha saputo presiedere questa assebmlea nel corso di un'intera legislatura in un momento di grande rilievo istituzionale".

"Renzi osserva che 'hanno deciso i caminetti". "La politica, oggi piu' di ieri, e' chiamata a dare risposte concrete: con le azioni, l'esempio, i risultati". Sottolineato il primo obbiettivo: "Il taglio dei costi della politica". Bisogna razionalizzare le spese senza tagliare i costi della democrazia - ha aggiunto -.

E ancora: "Qualcosa è stato fatto, ma c'è ancora tantissimo da fare".

"Nell'assumere per vostra volontà questo altissimo incarico", la Presidente ha poi mandato segnali di distensione al popolo italiano, ricordando come sia urgente trovare " unità di intenti, pur nella diversità di opinioni ed indirizzi, consapevolezza delle difficoltà non disgiunta da ragionevole ottimismo, rispetto reciproco delle forze politiche nel solco delle regole comuni".

Samsung Pay arriva in Italia, ecco gli istituti finanziari supportati
I pagamenti vengono effettuati utilizzando il token in modo che le informazioni sulla carta non vengano mai esposte . L'utilizzo del servizio non comporta alcun costo aggiuntivo per l'utente, né commissioni per gli istituti bancari.


Alberti Casellati è avvocatessa e questa legislatura è la sua sesta da senatrice. Poi avverte: "Non consentiro' scorciatoie ne' forzature del dibattito parlamentare".

Classe 1946, originaria di Rovigo, Elisabetta Casellati è stata membro dal 2014 al 23 marzo 2018 del consiglio superiore della magistratura. E successivamente sottosegretario alla giustizia dal 12 maggio 2008 al 16 novembre 2011 nel governo Berlusconi IV.(Forza Italia).

Nato a Napoli nel 1974, Roberto Fico si laurea in Scienze della comunicazione all'Università degli Studi di Trieste con indirizzo alle comunicazioni di massa, discutendo una tesi sull'identità sociale e linguistica della musica neomelodica napoletana.

Lui, 5 Stelle della prima ora e da molti considerato "più grillino di Grillo", fatica a scendere a patti con la metamorfosi del Movimento che ha visto nascere.

Nel frattempo, però, il discorso di insediamento tenuto dal deputato napoletano appena eletto presidente della Camera, ricalca tutte le battaglie grilline fatte negli ultimi anni del passato governo, e prende spunto dall'esperienza di opposizione, dimenticando che quello appena assunto è un ruolo super partes.

Latest News