Diritti tv, Mediapro pronta a pubblicare il bando

Mediapro già vittima dell'accordo fra Sky e Mediaset?

MediaPro attende l'AGCOM ma già ragiona sul canale della Lega. Forse unica opzione risolutiva dell'empasse

L'intesa commerciale siglata fra gli ex nemici Sky e Mediaset, che potrebbe sfociare a fine anno nella cessione del cuore operativo di Premium all'emittente di Murdoch, non è stata la sorpresa che Mediapro voleva trovare nell'uovo di Pasqua.

MALAGO' - I club aspettano con trepidazione e guardano al bando di Coppa Italia e Supercoppa che verrà licenziato nell'assemblea del 19. Ne sapremo di più domani dopo che Jaume Roures avrà incontrato i dirigenti del Biscione e della pay tv del magnate australiano. E lo ha confermato ieri smentendo indiscrezioni secondo le quali non avrebbe nemmeno partecipato alla gara per i diritti della A. "Valuteremo le proposte mantenendo un approccio opportunistico" fanno sapere da Cologno.

OnePlus 6 arriva con la notch nascondibile
Con meno riserbo di quanto di quanto non se ne fosse fatto in passato, OnePlus 6 è ormai stato svelato ufficialmente dalla società cinese con una serie di comunicati.


Nel primo caso, Sky si è detta pronta a "soddisfare le aspettative dei presidenti", che ora sono quelle di Mediapro, mettere quasi un miliardo di euro sul piatto. Eppure questo è successo nelle ultime ore, perché la vittoria di MediaPro, che ha acquisito i diritti tv del calcio italiano per la cifra record di 1,05 miliardi di euro, presentandosi come "intermediario indipendente" (un ruolo che Sky contesta sin dal primo giorno di questa vittoria iberica in terra italiana), ha causato più di qualche mal di pancia in casa Sky, che, si trova, per il momento, in un ruolo secondario rispetto a MediaPro, vero "dominus" della partita dei diritti tv. E Sky? Non è un mistero, e lo ribadirà nel prossimo colloquio, che punta a un bando non per piattaforme ma a esclusive per prodotto. Il campionato inizia fra pochi mesi: dove lo vedremo?

Latest News