Il Parma si sente offeso da Zamparini e contrattacca

Il Parma si sente offeso da Zamparini e contrattacca

CALCIO, PARMA REPLICA A ZAMPARINI: ALLUSIONI E ACCUSE INACCETTABILI

Ma i gialloblù replicano: "Alludere a complotti è grave". "Il Pescara? Non sarà una gara facile e io non sono sereno". E' larisposta del Parma alle parole del proprietario del PalermoZamparini.

Maurizio Zamparini, patron del Palermo, ha parlato oggi in un'intervista concessa al Giornale di Sicilia dei torti arbitrali subiti in passato con riferimento alle proteste per la gara contro il Parma.

Per l'esenzione dal canone
Tutto come previsto dal decreto 16 febbraio, che ha ampliato fino a 8mila euro la soglia reddituale per usufruire dell'agevolazione nel 2018.


Il patron rosanero è su tutte le furie. Lo scorso anno prendete ad esempio Pordenone-Parma e rivedrete lo stesso film di ieri sera. "Il Palermo ieri sera ha subito una porcheria - prosegue Zamparini -Qualcuno alla procura federale indaghi e veda". La distanza dal Frosinone secondo in classifica è rimasta di un solo punto? "Questi sono episodi evidenti - è lo sfogo di Zamparini - il più eclatante è proprio quello del primo gol: il guardalinee alza la bandierina, l'arbitro alza il braccio prima che tiri Calaiò e poi convalida la rete". Speriamo che ci lascino giocare a calcio e non ci condizionino come avvenuto ieri. "Quando vedo una squadra aiutata come il Parma ieri sera mi preoccupo, questo non è più calcio".

Le frasi pronunciate da Zamparini non sono passate inosservate e non hanno lasciato indifferente la dirigenza del club emiliano. Quella rete avrebbe regalato tre punti fondamentali alla nostra squadra, ma in quella circostanza, il Parma non si è permesso di commentare in alcun modo l'episodio. E' altresi' curioso che il patron del Palermo menzioni una gara della scorsa stagione, la semifinale playoff di Lega Pro, che non riguarda la sua societa' e che presumibilmente gli e' stata dipinta in modo parziale da chi probabilmente non vuole accettare il verdetto del campo. Da parte del club la richiesta anche "agli organi competenti di prendere tempestivi provvedimenti a tutela dell'immagine della nostra societa', nel rispetto dei nostri tifosi e di questo sport".

Latest News