In casa aveva un "bazar della droga": arrestato dai Carabinieri

Porto abusivo di armi e spaccio di droga. Arrestato ventiquattrenne

Pr spaccia nei locali notturni, arrestato a Pontedera. Sequestrati 1,5 kg di droga

Ma i carabinieri di San Piero a Ponti nel corso di una perquisizione a casa dell'uomo, disposta dalla Procura della Repubblica di Firenze, hanno trovato cocaina e altre sostanze illecite, destinate soprattutto, secondo gli inquirenti, ai locali da ballo di Firenze.

Soddisfatto anche il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Riccardo Sciuto: "Noi continuiamo a fare quello che facciamo sempre, approfondendo i controlli su quartieri considerati maggiormente a rischio - ha spiegato - Nonostante i tentativi da parte dei trafficanti e degli spacciatori di mettere a punto nuove, e a loro parere ingegnose, modalità di spaccio, siamo comunque riusciti ad arrestarli grazie a un lungo e accurato lavoro di indagine e controllo".

Muore a cinque anni, forse per shock anafilattico
Forse uno shock anafilattico è stato la causa della morte di una bambina di 5 anni deceduta al Policlinico di Messina . I genitori hanno portato la bambina in un locale di Saponara per la festa di un suo amichetto, e si sono fermati lì.


I militari, con il supporto dei colleghi di Pontedera, hanno rinvenuto nell'abitazione 1,6 chilogrammi di stupefacenti. Un passato che ritorna, visto che la prima volta era finito nei guai per l'ecstasy. Tutte le sostanze erano già state confezionate in singole dosi, pronte per essere vendute al dettaglio. Campigiano a cui sono stati sequestrati anche 9.500 euro in contanti e che è stato trasferito presso il carcere di Pisa Don Bosco.

L'importante risultato operativo è nato da un'intensa attività investigativa avviata nel gennaio scorso a seguito di un altro arresto per droga eseguito a carico di un 31enne di Campi Bisenzio. A Pontedera l'arrestato vive da alcuni anni in una casa in affitto.

Latest News