La Fifa starebbe pensando di abolire i prestiti dei calciatori

La Fifa starebbe pensando di abolire i prestiti dei calciatori

La Fifa starebbe pensando di abolire i prestiti dei calciatori

La Fifa e l'Uefa vogliono arrestare il fenomeno dei prestiti nel giro di poche decine di mesi.

La questione è stata posta dalla Federazione internazionale di calcio, con a capo Gianni Infantino. Partendo dal cancellare la finestra invernale e limitando quella estiva (come già avverrà dalla prossima stagione anche in Italia con la chiusura al 18 agosto), mettendo un limite alle commissioni per agenti e intermediari e introducendo il tetto salariale per i calciatori, da calcolare in base agli incassi dei club. Se realmente i prestiti saranno 'aboliti', la società si ritroverà dinnanzi ad un bivio tra cessioni illustri e crescita costante e forzata dei calciatori del proprio vivaio... La formula del passaggio di un calciatore a titolo temporaneo permette di "nascondere" speculazioni economiche e a pagarne le conseguenze sono soprattutto i giovani.

L'idea della FIFA sarebbe quella di provare a mettere tutti i club più o meno nelle stesse condizioni per rendere più competitive tutte le competizioni e dare un colpo al monopolio milionario delle varie Psg, Real Madrid, Manchester City e Barcellona.

Camion si rovescia sull'A10, autostrada chiusa per la rimozione del mezzo
Ancora in via di accertamento le cause che hanno portato l'autocisterna a ribaltarsi. Per fortuna il tir non trasportava prodotti pericolosi.


La Fifa starebbe valutando la possibilità di limitare, se non addirittura vietare, la pratica dei prestito dei giocatori tra società. Tante sono le squadre interessate a questo aspetto, possiamo dire la maggioranza.

Ecco cosa ha dichiarato Marotta sul Corriere dello Sport, come riportato da Ilbianconero.com: "Preoccupato? Per sopperire a questa mancanza, ci adegueremo con l'introduzione delle seconde squadre ed il diritto di recompra".

Latest News