Napoli-Chievo 2-1: Stepinski in gol, poi torna Milik e risolve con Diawara

I giocatori del Napoli- Reuters

Seguire la scia – Napoli Chievo

Chiriches, Diawara e Milik, in rigoroso ordine alfabetico e di ruolo, hanno la possibilità di tornare a giocare dal primo minuto contro il Chievo.

È da ottobre che il Napoli non riesce a collezionare due clean sheets casalinghe consecutive in Serie A (nell'ultima 1-0 al Genoa). Per Sorrentino, 39 anni, quasi napoletano (Cava dei Tirreni), finalmente la resa, dopo aver parato il rigore calciato da Mertens e salvato palle gol a ripetizione. Massimo Gobbi ha recuperato nove palloni mentre Hamsik ha perso otto volte la palla.

Il Napoli ha effettuato 31 conclusioni, in porta e non: mai, in questo campionato, era arrivato a una cifra simile. Maurizio Sarri è stremato al termine della rocambolesca vittoria sul Chievo: "Meritavamo di vincerla prima del 93': abbiamo effettuato 23 tiri contro 1 e giocato 86 palle in area avversaria contro 5". Quando la partita sembrava ormai segnata Sarri ha deciso di mandare in campo Milik. Le prestazioni che stiamo facendo sono di grande attenzione e tensione agonistica, la nostra salvezza passerà attraverso queste prove.

Morbillo, piano straordinario vaccini per fronteggiare l'emergenza
Intanto però cresce la preoccupazione al Garibaldi di Catania per altri due pazienti che versano in gravi condizioni. Ciò ha comportato, da maggio 2017 a marzo 2018, 448 casi di morbillo registrati negli ospedali di quel territorio .


Grazie alla vittoria di oggi i partenopei rimangono a quattro punti dalla Juventus, la lotta scudetto è ancora bella aperta: "Vogliamo vincere le singole partite".

Insigne, soprattutto nel finale di gara, è apparso molto nervoso: "Mi sembra abbia fatto una discreta partita". Nessuna squadra ha segnato più gol da corner del Napoli (11) in questo campionato, situazione da cui il Chievo ha incassato 10 reti (meno solo del Crotone). E' stato così anche stavolta, almeno fino al passaggio magistrale di Insigne per Milik, che è stato perfetto nella deviazione aerea, ed alla invenzione di Diawara. Manca in lucidità e spesso sceglie la soluzione personale dove non ci sono varchi. Stavamo subendo una ingiustizia in questa partita, la squadra ha fatto bene e macinato fino alla fine. "Sono contento per il nostro pubblico - dice il tecnico toscano - perché senza di loro non saremmo riusciti a ribaltarla". C'è un calcio d'angolo per gli azzurri a 30 secondi dalla fine. Invece è andata così, Diawara ha trovato l'unico spiraglio e andiamo a casa col rammarico.

Le sfide col Sassuolo prima e col Chievo poi, oltre a garantire al Napoli 4 utili punti per proseguire la corsa scudetto, hanno restituito a Sarri una attesissima notizia: Milik è perfettamente ristabilito e potrebbe rivelarsi una nuova arma (segreta) per la compagine campana. Tutti i gol nel primo tempo: vantaggio friulano di Lasagna (13'), pareggio firmato dal solito Immobile (26'), poi la zampata vincente die Luis Alberto (37'). Ci siamo arresi, ma il Napoli non si arrende.

Latest News