Real-Juventus: Allegri e Buffon contro quel risultato "bugiardo" della gara di andata

I bianconeri si portano sul 3-0 ma a un passo dai supplementari un rigore di Ronaldo manda il Real in semifinale Buffon espulso per proteste

Real-Juventus: Allegri e Buffon contro quel risultato "bugiardo" della gara di andata

Il giornalista Paolo Condò ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di SKY soffermandosi, tra le altre cose, sul campionato italiano di Serie A e, in modo particolare, sulla lotta per la conquista dello Scudetto che vede Juventus e Napoli battagliare praticamente dalla prima giornata di campionato: "Allegri-Sarri non è una rivalità accesa, anzi, è solo professionale. Il pubblico del Bernabeu nei miei confronti, sia quando sono venuto con la Juve che con la Nazionale, si e' sempre comportato con grande sportivita', dispensandomi applausi molto carini, ma non e' che me lo devono e non e' che me lo aspetto". Almeno è quello che hanno spiegato il tecnico Massimiliano Allegri e il portiere nonché capitano Gigi Buffon nella conferenza della vigilia senza però togliere i meriti al Real Madrid di Zinedine Zidane. Dobbiamo interpretarla come una gara secca e fare tutto il possibile per fare un risultato positivo.

La trasformazione del portoghese fa così sfumare una rimonta che sarebbe diventata leggendaria, per una Juventus che, comunque, torna a casa a testa alta, infliggendo una sonora lezione di calcio al Real Madrid. Sapevo che quell'episodio avrebbe cambiato la qualificazione. I cambi? Dovevo portare la squadra ai supplementari, due cambi potevano dare una mano importante.

Max prosegue nell'analisi: "Cosa resta di questa doppia sfida?"

Sintesi Bayern-Siviglia 0-0: Highlights e Tabellino (Champions League 2017-18)
Ovviamente, quando perdi 2-1 l'andata in casa sai bene che devi rischiare qualcosa di più al ritorno ed essere più aggressivo. Il portiere andaluso si mette in evidenza al 7', quando è bravo a murare un colpo di testa di Lewandowski .


Cosa resta - "Ora c'è il campionato e va portato in fondo, bisogna essere più forti di queste cose perché ci fortificano".

Qual è il modulo migliore? Oggi abbiamo avuto dei vantaggi perchè con Dybala devi giocare con una punta più lui, con il quarto che deve essere un centrocampista tipo Matuidi.

"Un po' di casotto l'ha fatto. E noi dobbiamo rimanere concentrati senza pensare a quello che possono fare loro".

Latest News