Terremoto a Pieve Torina di magnitudo 3.4 stanotte

Dopo il terremoto di Muccia nuovo allarme per beni culturali umbri

Terremoto di magnitudo 4,7 all'alba nel Maceratese

Nel Maceratese continuano le scosse di terremoto. Due le repliche rilevanti pochi minuti dopo, entrambe di 3.5. Sono diverse le segnalazioni arrivate dai nostri lettori - soprattutto da chi abita ai piani più alti di palazzi e condomini -, residenti sia sulla costa sia nelle zone più lontane dal mare. Lesionato il campanile della Chiesa del '600 Santa Maria di Varano. A Muccia su 920 abitanti, 550 sono sistemati nelle Sae, 120-130 persone sono in case agibili e il resto è in sistemazione autonoma o da parenti.

Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, si è recato sui luoghi del terremoto e ha incontrato i sindaci per fare il punto della situazione.

Ieri mattina una scossa di 4.6 di magnitudo si era verificata sempre nel maceratese a due chilometri da Muccia, con ipocentro a 9 km di profondità. Negli ultimi mesi del 2017 sono stati localizzati una media di 30-40 eventi al giorno. Lo riferisce il sindaco Alessandro Gentilucci che sta coordinando le verifiche eseguite da quattro squadre di tecnici comunali e di una dei vigili del fuoco. La catena appenninica in altre parole si sta allargando e tutto questo è dovuto a una serie fattori tra i quali la subduzione della placca adriatica sotto l'Appennino.

Alcune delle scosse un tempo dette di assestamento hanno toccato anche i 3.5 di magnitudo, come quella che è stata registrata a a Pieve Torrina con una profondità di cinque chilometri.

Sintesi Bayern-Siviglia 0-0: Highlights e Tabellino (Champions League 2017-18)
Ovviamente, quando perdi 2-1 l'andata in casa sai bene che devi rischiare qualcosa di più al ritorno ed essere più aggressivo. Il portiere andaluso si mette in evidenza al 7', quando è bravo a murare un colpo di testa di Lewandowski .


Scuole chiuse. Oggi chiudiamo le scuole.

Nonostante il precedente del sisma del 2016 le soluzioni abitative d'emergenza (Sae) mostrano tutte le loro lacune: esplode l'indignazione.

Tali eventi rientrano nella sequenza sismica iniziata il 24 agosto 2016 con l'evento di magnitudo Mw 6.0, avvenuto nei pressi di Amatrice e Accumoli (RI) e culminato con l'evento sismico del 30 ottobre 2016 di magnitudo Mw 6.5. Le scosse di Terremoto di ieri con epicentro a Muccia hanno provocato nuovi danni al cimitero di Castelraimondo, che e' stato ulteriormente transennato nelle parti che potrebbero essere pericolose per l'incolumita' delle persone.

Latest News