Bocci: su Pride e donne elette Fontana prigioniero di stereotipi

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Il Pride è una manifestazione che accoglie, integra e diffonde la cultura del rispetto per tutte e tutti.

Il Movimento 5 stelle contro il governatore leghista Attilio Fontana che, in una intervista a 'Lettera 43' ha confermato la contrarieta' al patrocinio al Milano pride.

Ha detto di volerne parlare con gli alleati. Le scelte in questo campo devono rimanere personali, sbandierarle è sbagliato'.

Di Maio, Salvini e "i bari" di Caravaggio
Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Berlusconi , Di Maio e Salvini seduti allo stesso tavolo.


Non appare invece divisiva per Fontana una manifestazione quale la Giornata della Famiglia, al cui riguardo intende, come il predecessore Roberto Maroni, far illuminare il Pirellone con la scritta Family Day. Tutti riconoscono il valore della famiglia. È nella Costituzione, è uno dei fondamenti della nostra civiltà'. I Cinque Stelle non sono gli unici a protestare. "La Lombardia e Milano sono, da sempre, citta' simbolo della lotta per i diritti umani, e i pride difendono conquiste di parita' tutt'altro che scontate".

"La sua è una scelta antistorica, che vuole riportarci al medioevo del pregiudizio e della discriminazione". Nella stessa nota Alessandro Alfieri, segretario regionale del Pd, ha sottolineato: "Che molte candidate 'non abbiano una grande volontà di impegnarsi' e che lui sia 'un grande sostenitore dell'importanza delle donne' tanto che nella sua 'segreteria sono tutte donne (sic!)', sono frasi - afferma nella stessa nota Alessandro Alfieri, segretario regionale del partito - che fanno rabbrividire da quanto sono discriminatorie".

Latest News