Real-Juve, Vazquez: 'Rigore netto, Benatia...'

Champions League, la moviola di Real Madrid-Juventus

Real-Juve, la sentenza di Cesari: "Rigore inesistente"

Dichiarazioni che faranno discutere anche quelle rilasciate da Mehdi Benatia, difensore della Juventus, ai microfoni di Bein Sport dopo l'eliminazione dalla Champions.

"Ad esser sinceri, devo anche dire che fossi stato io in campo, avrei sicuramente dato un cazzotto in faccia all'arbitro, nonostante il rigore si può dare". Non ho toccato Vazquez, è andata allo stesso modo l'anno scorso nel match tra il Real Madrid e il Bayern Monaco. Quello non è mai fallo e soprattutto non si fischia mai un rigore così dubbio a partita praticamente finita.

Caso Skripal, confermata tesi Londra: il gas nervino è di origine russa
L'utilizzo dell'agente novichok è ritenuto dal Regno Unito una prova che dietro al tentato omicidio ci sia la Russia. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.


Ma poi dopo le parole un po' forti di Buffon che forse doveva dimostrare più maturità arrivano quelle imperdonabili di Medhi Benatia, protagonista dell'episodio chiave, un contatto in area con Lucas Vazquez costato il calcio di rigore, non ci sta.

Sulla squadra - "Sono orgoglioso di fare parte di questa squadra".

Latest News