Calabria: rimpasto giunta, i 5stelle attaccano Oliverio, "cose di casa sua"

Giuseppe Aieta e Mario Oliverio

Giuseppe Aieta e Mario Oliverio

E anche la seconda giunta Oliverio via via perde pezzi: agli inizi di luglio 2017, all'indomani del ricevimento di un avviso di garanzia emesso dalla Procura di Reggio Calabria, si dimette l'assessore Barbalace, mentre ai primi di gennaio scorso Oliverio revoca le deleghe alla Roccisano con la contestazione di non essere riuscita ad allentare la pressione sociale e sindacale sulla Regione.

Sarà una Giunta a maggioranza femminile (quattro donne e tre uomini) quella che il presidente della Regione, Mario Oliverio, ha appena ultimato e che sarà presentata ufficialmente lunedì alle 17 nella sala "oro" della Cittadella regionale.

Valanga travolge motoslitta: muore trentenne a Bienno, in Val Camonica
La massa di neve e ghiaccio si è staccata da un costone e lo ha travolto; indossava l'airbag e il dispositivo Artva. Andrea Morandini non lo trovano più, inghiottito dalla neve.


L'Ufficio di presidenza di Legacoop Calabria ha preso atto delle dimissioni della presidente Angela Robbe, nominata oggi assessore regionale al Lavoro e alle Politiche sociali, e ha deciso di affidare la reggenza della guida dell'associazione al vicepresidente Lorenzo Sibio e a Claudio Liotti, membro dell'Ufficio di presidenza. "Sappiamo - scrive nella nota - che si tratta di un esecutivo del presidente e vorremmo credere che si tratti di una svista, ma sappiamo bene che così non è".

E, intanto, i parlamentari Pd calabresi Magorno, Bruno Bossio e Viscomi augurano un buon lavoro alle nuove componenti della Giunta regionale: "A tutti loro, all'intera squadra della Giunta regionale va il nostro sostegno e un preciso impegno di leale collaborazione".

Latest News