Juve, Chiellini: 'Real? Chiedete al Bayern Monaco come ci si sente...'

Giorgio Chiellini

Giorgio Chiellini

A un soffio dalla storia, la Juve vede sfumare la leggenda, ma ciò che si è visto nella casa dei "Diavoli Madrileni" resterà nelle belle cose da raccontare.

Secondo quanto riportato da Repubblica, a iniziare la rissa sarebbe stato il terzino del Real Madrid Marcelo, tra i più nervosi negli ultimi minuti del match e tra i più attivi nel parapiglia seguito all'assegnazione del calcio di rigore e alla relativa espulsione del portiere della Juventus Gianluigi Buffon.

La polizia sarebbe intervenuta a separare le parti ed evitare i guai e un abbraccio tra Buffon e Ramos avrebbe suggellato la tregua. Il rigore? E' il rovescio di quello che è accaduto a Cuadrado all'andata. Una rete che alimenta il sogno bianconero. Se vuoi parlare della partita allora ti posso dire che era rigore. In un video si vede il gesto inequivocabile di Chiellini mentre dice: "You pay". Allegri è costretto alla prima sostituzione ben prima dell'intervallo: De Sciglio, che stava tenendo bene la fascia destra, lascia il posto a Lichtsteiner per una botta al piede sinistro. Gli spagnoli? Le altre squadre rimaste ancora in Champions?

Real Madrid-Juventus, Khedira: "L'arbitro non era sicuro del rigore"
Devi essere assolutamente convinto, invece è come se lui pensasse 'è rigore o no?' e in questo caso non devi darlo. Ma è normale se vivi il calcio con passione: "se non fosse così sarebbe meglio ritirarsi".


Un gol di Mandzukic, il raddoppio, la traversa di Isco, il tris di Matuidi. Mentalità giusta, se ci credi arrivi lontano. I bianconeri naturalmente si tufferanno con forza sul campionato, ma attendono anche con un po' di paura le decisioni della Uefa. Anche l'ultimo degli scettici, a questo punto, comincia a crederci.

-Redazione- "Perdoname", dice Cristiano Ronaldo. Cosi' manca solo un gol che garantisca l'accesso alle semifinali, al quale va vicino El Shaarawy al 78'st con un colpo di esterno che Ter Stegen mette in angolo. A Buffon restano solo le proteste e le lacrime, la rabbia e la frustrazione. Il rigore fa esplodere le polemiche, perché Benatia cerca la palla ma atterra Lucas Vazquez pronto a colpire a botta sicura, ma inaccettabile dopo essere arrivati ad un passo così dall'impresa storica.

Latest News