Milan-Napoli, Gattuso: "Fanno venire il mal di testa. Var? Non capisco..."

Milan-Napoli, Gattuso:

Milan-Napoli, Gattuso: "Fanno venire il mal di testa. Var? Non capisco..."

Bonucci squalificato, Alessio Romagnoli infortunato: Gennaro Gattuso deve giocare con due centrali difensivi di riserva, inevitabilmente saranno Musacchio e Cristian Zapata a disporsi davanti a Gigio Donnarumma con Calabria e Ricardo Rodriguez che saranno i terzini Per il resto non dovrebbero esserci troppi cambi, anzi la formazione del Milan sarà la stessa di sempre: unico dubbio come sempre quello che riguarda la prima punta, perchè Kalinic è tornato a far sentire la sua voce con il gol segnato al Sassuolo e dunque potrebbe essere impiegato dal primo minuto in luogo di Cutrone, con André Silva che se la gioca alla pari. L'incontro valido per 32^ giornata di Serie A 2017/2018 è in programma alle ore 15:00 allo stadio "San Siro" di Milano: una sfida dove vede entrambe le squadre costrette a vincere: gli azzurri per continuare il sogno Scudetto, e i rossoneri per tenere accesa la speranza per la qualificazione in Champions League.

"Abbiamo provato qualche movimento che fa il Napoli con loro, ma ho molta fiducia in loro". Dobbiamo migliorare negli ultimi 20 metri, perché ci arriviamo spesso ma non riusciamo a concludere al meglio. Ma non cancellerei nulla della mia carriera. Ma la tradizione positiva in casa Milan e' proseguita anche lo scorso anno con un sinistro a incrociare che gelo' il Meazza dopo soli sei minuti. Nella cena di giovedì scorso con i compagni il leader spagnolo ha tuttavia promesso di dare fino alla fine il suo massimo contributo alla causa, per poi salutare a testa alta.

Siria, Putin: 'Attacco è un'atto di aggressione'
Putin parla di "un atto di aggressione " contro un Paese che sta combattendo il terrorismo sul suo territorio. Lo sostiene il ministero della Difesa russo.


I punti di forza del Napoli - "Le prime due settimane della stagione sono fondamentali". E a me piace come il Napoli gestisce la preparazione atletica. Sarri è sicuramente tra i migliori allenatori italiani.

Su Sarri: "L'ho incontrato a Palermo (Palermo-Empoli) e ci ho giocato contro in Milan-Arezzo". Di conseguenza, è legittimo che ci sia un po' di stanchezza. Archiviati gli anni d'oro di Van Basten e Maradona, oggi la sfida tra le squadre di Gattuso e Sarri vale un pezzo di tricolore solo per il club di Aurelio de Laurentiis che, al contrario dell'ex proprietà rossonera, ha saputo negli ultimi anni investire con maggior efficacia sul mercato.

Latest News