Roma, Di Francesco: "Mentalità valore fondamentale. Non dico chi gioca"

Roma, Di Francesco:

LIVE TMW - Roma, Di Francesco: "I tifosi aspettavano questa gara da 34 anni"

"Ha qualità impressionanti che non sfrutta appieno sempre: quella col Barcellona è stata la sua miglior partita stagione per applicazione e convinzione, lo deve fare sempre, con le grandi squadre e con quelle meno importanti e blasonate. Sono molto sereno, chi c'era alla conferenza stampa pre-gara mi ha sentito parlare di mentalità, dobbiamo dare seguito ed essere bravi a trattare tutte le partite allo stesso modo". Tutte le partite vanno trattate allo stesso modo.

"Ben venga una gara come quella contro la Lazio".

"No, se io dovessi portare avanti questo sistema di gioco la tua analisi è perfetta". Chi arriva meglio al derby la Roma o la Lazio?

E' una cosa che faccio sempre ultimamente, da più gare, preferisco lasciare spazio ai ragazzi e ai miei collaboratori nell'andare a festeggiare e godere di questo momento.

"Il modulo è dinamico, ma possiamo giocare in vari modi".

Juventus-Sampdoria, Allegri: "Buffon? Provateci voi a stare calmi al posto suo"
Il riposo? Lo prendo dal 20 maggio alla ripresa degli allenamenti. sono ancora giovane e voglio allenare. Sarebbe il settimo scudetto e la quarta Coppa Italia consecutiva che i bianconeri si aggiudicherebbero.


La difesa a tre può essere una base per la Roma del futuro, anche in ottica di una rosa costruita per un altro modulo? Questa è una gara da prendere con le molle, loro saranno rabbiosi come noi eravamo feriti col Barcellona, dopo la gara contro la Fiorentina.

"Tutte le situazioni della settimana si annullano, il derby è una partita a sé".

Lo Russo, Rds: cosa teme di più della Lazio? "La Lazio è la squadra più brava a mandare in porta i giocatori". Che effetto le fa essere l'unica italiana in Europa? "E' una grande gratificazione per la Roma". Questo ti fa capire che non devi abbassare mai la guardia, non dare forza ad una squadra che sembrava demotivata o quantomeno sembrava non poter impensierire la Lazio. Ha davanti un giocatore bravissimo ad attaccare la profondità, noi siamo una squadre che dà un po' di campo all'avversario perciò dobbiamo stare veramente attenti. Tuttavia la squadra è ancora in corsa per due obiettivi, e occorrerà quindi una pronta ripresa per dare il proprio contributo, soprattutto per il raggiungimento del sogno Champions League. Io vedo la Lazio una squadra di grande fisicità, il che è importantissimo. La nostra gente aspettava da 34 anni questa gara, ben venga questo sorteggio. Sappiamo che non sarà facile ma siamo contentissimi di potercela giocare. "Il destino è questo, mi auguro che questo destino ci porti ancora più avanti". "Mi auguro che abbiamo questa capacità di diventare meno oscillanti e questo deve essere un lavoro importante da parte mia".

Parisi, Centro Suono Sport: quanto ha lavorato sulla mentalità della squadra?

Ci sto lavorando, sono ancora lavori in corso. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest News