Inter, continua il mal da trasferta: i dati preoccupanti Video

Schermata

Caldara pensa già alla Juve: «Mi spiace per come sia andata in Champions»

L'Inter ha subito 11 tiri (4 di questi nello specchio) nel corso di questo primo tempo, i nerazzurri non ne avevano mai concessi cosi tanti alla fine della prima frazione di gioco in un match della Serie A in corso. E' un problema vostro, noi in questo tipo di partite puntiamo a palleggiare a scambiare sulla trequarti. Nel primo tempo è stata l'Atalanta ad andare un passo dal vantaggio con el Papu Gomez, che però inspiegabilmente calcia a lato. "La Champions passa per l'Atalanta - ha detto invece a 'Premium Sport' - C'è bisogno di un salto di qualità perché l'Inter per la storia che ha merita di giocarsela con i top club in Champions". E se non segna Mauro Icardi non segna nessun altro.

E' tornato il mal di gol (zero nelle ultime 3 partite) e continua il mal di trasferta (8 punti conquistati nelle ultime 9 per) l' Inter.

Napoli, Jorginho: "Milan ottima squadra. Crediamo nello Scudetto? Sempre"
Ecco le sue parole: "Dispiace per il pareggio, contro una squadra che sta comunque bene". Stiamo dando tutto, ma in queste ultime partite abbiamo avuto fatica nel trovare il gol.


COMPLIMENTI ALLA ROMA - "Mi ha fatto enormemente piacere prima di tutto per l'affetto che ho verso l'ambiente e quei calciatori, perché l'anno scorso abbiamo fatto un grandissimo campionato: ricordiamo che quest'anno hanno giocato la Champions League perché siamo arrivati secondi davanti al Napoli eh..."

Le occasioni ci sono state, ma il risultato non è cambiato: 0-0 all'Atleti Azzurri d'Italia. E' una bellissima cosa, una partita perfetta: tutti in piedi ad applaudire!

Latest News