Addio Alisson? Il presidente Pallotta: "Non abbiamo alcuna intenzione di cederlo"

Pallotta: “Nessuna intenzione di vendere Alisson”

Pallotta: “Ora non dobbiamo pensare solo al Liverpool. Sono rammaricato”

"L'obiettivo per il momento è il match contro il Genoa, poi ci sarà tempo per il Liverpool: con il Liverpool sarà una sorta di derby di Boston per via della proprietà dei Reds".

Quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas, ovvero quello che succede nello spogliatoio rimane nello spogliatoio. Non dobbiamo preoccuparci di quello che fa l'Inter o la Lazio, pensiamo a noi e ora siamo in una posizione che porta in Champions League il prossimo anno. "Siamo felici di affrontare il Liverpool e Salah, un grande calciatore, che ha ancora un grande rapporto la nostra squadra e qui ha lasciato un bel ricordo".

"Non abbiamo nessuna intenzione di vendere Alisson, è un grande portiere e lo pensavo anche appena lo abbiamo preso".

Bernini: "Governo con 5S solo se ci sarà riconoscimento pubblico di Berlusconi"
Il leader degli azzurri rende merito anche a tutti i candidati del centrodestra che "hanno deciso di mettersi a disposizione dei molisani.


"Nessuno deve sorprendersi, abbiamo giocato bene nella fase a gironi, vinto e giocato bene con Chelsea, Shakhtar e quando abbiamo giocato a Barcellona sapevamo come dovevamo giocare". Spero che siamo noi (ride, ndr). Abbiamo parlato dei soldi della multa, per il bagno nella fontana, con l'acqua che era anche fredda. "Ci sono tanti altri monumenti".

Conclude Pallotta: "La partita adesso è una partita politica, c'è tempo fino a luglio per lo stadio. E' un peccato per i tifosi romanisti che non possono avere lo stadio in tempi brevissimi".

"Non sono preoccupato, sono concentrato esclusivamente su ciò che sta facendo la mia squadra". Non c'è stata un'offerta concreta, solamente delle chiamate.

Latest News