Bonucci sta con Buffon: "Ci fossi stato io..."

Milan Bonucci sta con Buffon

VIDEO - Miracolo di Donnarumma su Milik, Bonucci in tribuna reagisce così

Perché quando un attaccante è a 20 metri da noi difensori, si riduce lo spazio per gli altri e agevola il nostro compito. Fare tre gol al 'Bernabeu' non è cosa da tutti i giorni. Se sento di essere il capitano del Milan nel profondo? "Il calcio è fatto di episodi che possono capitare, io non so se avrei saputo tenere a freno i miei istinti".

Nonostante la vittoria conquistata contro la Sampdoria, con il vantaggio sul Napoli che è aumentato di altri 2 punti - ora i bianconeri sono a più 6 dagli azzurri - in casa Juventus è ancora forte la delusione per l'eliminazione dalla Champions League, subita per mano del Real Madrid di Cristiano Ronaldo.

Caos in serie A: a rischio la copertura tv
La sospensiva inevitabilmente provoca lo slittamento ulteriore dei tempi per l'assegnazione dei diritti tv . L'assegnazione dei diritti tv per il prossimo triennio del campionato di Serie A è piombata nel caos.


In seguito continua parlando della crescita del Milan, concentrandosi sulla difesa: "Il momento più difficile sono stati i primi mesi, non capivamo dove erano gli errori e non miglioravamo, poi fortunatamente siamo cresciuti e abbiamo iniziato una rincorsa in cui abbiamo speso molte energie". Siamo terzi nel girone di ritorno, non me l'aspettavo. Deve stare però sereno e libero dalle pressioni: solo così può crescere. "I progressi della difesa merito di Gattuso che ci ha inculcato questo modo di difendere e di cercare trame di gioco che ci hanno permesso di essere terzi nel girone di ritorno". In primis il Toro rappresenta per Bonucci il rivale cittadino di una vita, visto che il capitano rossonero ha giocato ben sette stagioni nel capoluogo piemontese come leader della Juventus e dunque ha vissuto moltissime stracittadine contro i granata, per lo più vinte dalla favoritissima compagine bianconera. "Sono due gesti tecnici incredibili".

Poi, sul suo ruolo di capitano: "Mi sono messo a disposizione e ho sempre cercato di essere me stesso in ogni occasione. Sono molto contento di essere il capitano del Milan".

Latest News